martedì,Febbraio 7 2023

Meteo: caldo africano in arrivo. Al Sud temperature fino a 39 gradi

Nonostante l’alta pressione sia in parte minata da flussi relativamente freschi e umidi, nei prossimi giorni il clima sull’Italia diverrà via via sempre più caldo. Per il fine settimana è in arrivo una vera e propria bomba bollente dall’Africa che darà vita alla prima ondata di caldo con valori record per la primavera, con punte

Meteo: caldo africano in arrivo. Al Sud temperature fino a 39 gradi

Nonostante l’alta pressione sia in parte minata da flussi relativamente freschi e umidi, nei prossimi giorni il clima sull’Italia diverrà via via sempre più caldo. Per il fine settimana è in arrivo una vera e propria bomba bollente dall’Africa che darà vita alla prima ondata di caldo con valori record per la primavera, con punte prossime ai 39 °C.

Meteo, al sud temperature africane

L’intensa ondata di caldo coinvolgerà le regioni essenzialmente meridionali, ma farà caldo anche su buona parte del Centro, soprattutto bassa Toscana, Lazio ed entroterra adriatico. «Da giovedì – avverte il meteorologo Stefano Rossi di ilmeteo.it – l’anticiclone sub-tropicale verrà sollecitato da venti molto caldi in arrivo direttamente dal cuore dell’Africa che daranno vita alla prima seria fiammata africana della stagione. Ma l’Italia si troverà letteralmente spaccata in 2 sul fronte meteo-climatico. Da una parte avremo frequenti temporali, mentre dall’altra faremo i conti con la prima forte ondata di caldo della stagione, un evento davvero in forte anticipo rispetto alla tradizionale tabella di marcia». 

Sicilia e Puglia, le più calde

L’aria calda arriva direttamente dal Magreb grazie all’approfondimento di una depressione tra la Penisola Iberica e il Marocco che costringe il fronte sub tropicale africano a puntare verso nord nordest in direzione dell’Italia. «Sulle estreme regioni settentrionali ed essenzialmente sull’arco alpino – continua Rossi – tra giovedì 14 e fino a sabato 16 continueremo ad avere alternanza tra schiarite e qualche temporale, mentre una calda e moderata variabilità avvolgerà gran parte del Centro Sud». Le giornate più calde saranno quelle di giovedì e venerdì. Nelle regioni interne della Sicilia si toccheranno picchi di 39 °C e valori intorno ai 36-37 °C in città come Ragusa e Siracusa, nonostante la presenza di nubi che localmente potrebbero inibire l’aumento termico. Possibili record anche in Calabria nel Cosentino e forse in Campania nel Beneventano, ma il clima caldissimo per la stagione riguarderà soprattutto la Puglia con punte prossime ai 36/37 °C a Foggia.