CronacaIn evidenza home

Tragedia a Fiumefreddo Bruzio, 50enne muore dopo scarica elettrica

Fortissina scarica elettrica uccide un 50enne. Un altro operaio è rimasto ustionato. Il fatto è successo questa mattina a Fiumefreddo Bruzio.

Una fortissima scarica elettrica ha ucciso un uomo di 50 anni mentre lavorava a bordo di una gru, finita contro i cavi dell’alta tensione della linea ferroviaria che scorre sul Tirreno cosentino. Insieme alla vittima c’era anche un altro operaio, rimasto ustionato e trasportato con l’elisoccorso all’ospedale “Annunziata” di Cosenza.

Secondo quanto ricostruito in prima battuta dai carabinieri della Compagnia di Paola, la gru, per cause in corso di accertamento, avrebbe toccato i fili dell’alta tensione, sbalzando contemporaneamente i due operai sull’asfalto. Per il 50enne non c’è stato nulla da fare, visto che è morto sul colpo, come da referto del 118 di Cosenza. I carabinieri, coordinati dal capitano Tognoni, hanno messo in sicurezza l’area per i rilievi del caso e sono in attesa di verificare le generalità del lavoratore rimasto senza vita.

La procura di Paola, coordinata dal procuratore capo Pierpaolo Bruni, è stata informata del triste accaduto e, in collaborazione con i militari dell’Arma, aprirà un fascicolo, inizialmente, contro ignoti.

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina