sabato,Maggio 28 2022

Covid, ospedale di Cosenza saturo: attivati 18 posti letto al Giannettasio di Rossano

Il commissario dell'Asp La Regina ha fatto sapere che stamattina inizierà il trasferimento dei pazienti

Covid, ospedale di Cosenza saturo: attivati 18 posti letto al Giannettasio di Rossano

Diciotto posti letto all’ospedale Giannettasio di Corigliano Rossano a disposizione da oggi per far fronte alla drammatica situazione dell’Annunziata di Cosenza, dove ieri erano arrivati decine di pazienti con sintomi da Covid saturando reparti e rendendo la situazione insostenibile. Il commissario straordinario dell’Asp Vincenzo La Regina ha fatto sapere che i posti attivati nel presidio dell’area urbana di Rossano sono disponibili già da questa mattina.

Leggi anche ⬇️

«In considerazione dell’eccezionale pressione assistenziale registrata in queste ore all’ospedale Annunziata di Cosenza», La Regina ha dunque comunicato che «inizierà il trasferimento dei pazienti grazie all’immediata attivazione dei 18 posti letto che andranno ad aggiungersi ai 18 già disponibili e attualmente occupati da pazienti in cura».

«L’azione di rafforzamento – ha aggiunto il commissario dell’Asp – proseguirà anche nei prossimi giorni con l’attivazione di ulteriori 16 posti letto all’interno dell’ospedale di Acri che in tal modo consentirà di offrire una risposta assistenziale direttamente sul territorio con l’obiettivo di attenuare le difficoltà registrate dall’Azienda ospedaliera di Cosenza. Inoltre, se sarà necessario saranno riconvertiti posti letto di terapia intensiva no Covid a terapia intensiva Covid».

Il commissario La Regina ha anche colto l’occasione per invitare nuovamente la popolazione a vaccinarsi, l’aiuto più concreto per evitare una nuova emergenza.