martedì,Novembre 29 2022

Donazione del sangue, a Scalea una serata di sensibilizzazione che addolcisce cuori e palati

L'evento, organizzato dalla Fidas, prevede la degustazione gratuita delle "zeppolelle" che verranno distribuite dai volontari assieme a gadget e materiale informativ

Donazione del sangue, a Scalea una serata di sensibilizzazione che addolcisce cuori e palati

La Fidas Odv Paola, sezione di Scalea, nell’ambito della sua attività di promozione della donazione di sangue, in occasione delle prossime festività natalizie, organizza per lunedì 27 dicembre dalle 18 “La zeppolella del donatore”, evento con degustazione gratuita delle zeppolelle, in collaborazione con l’associazione “Scalea mia”. Nel corso della serata, patrocinata dal Comune di Scalea, verranno distribuite dai volontari Fidas le zeppolelle assieme al materiale informativo e gadget sulla donazione del sangue. Ospite della serata Pietro Monachello, campione del mondo di organetto che si esibirà assieme ad Antonio Tufo e la sua fisarmonica.

«In pochi anni – sottolinea Pino Cristofaro, presidente Fidas sezione di Scalea – si è passati da 150 a poco meno di 800 donatori, grazie alla costante attività di sensibilizzazione che ha permesso anche un ricambio generazionale tra i donatori. La sezione di Scalea è infatti quella con il più alto numero di donatori nella fascia di età 18-30 anni e anche in quella 31-50. Un incremento che non è stato interrotto neanche dalla pandemia. In questo lungo periodo di restrizioni, il tema della donazione è rimasto e continua ad essere molto sentito. Infatti, nel pieno rispetto delle normative anti Covid in vigore, i numeri delle donazioni sono rimasti costanti. Il tutto – conclude Cristofaro – è stato possibile, soprattutto, per la grande sensibilità della comunità di Scalea».