mercoledì,Luglio 24 2024

‘Ndrangheta, altra maxi retata della Dda di Catanzaro: 61 fermi e 167 indagati

Il blitz ha visto impegnati i carabinieri: in tutto 500 uomini dispiegati sul territorio

‘Ndrangheta, altra maxi retata della Dda di Catanzaro: 61 fermi e 167 indagati

Dopo quello di ieri mattina avvenuto tra Paola, San Lucido e Cetraro a due passi da Cosenza, altro maxi-blitz della Dda di Catanzaro nella provincia di Vibo Valentia contro la ‘Ndrangheta. Stavolta l’inchiesta coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo regionale, guidata dal procuratore Nicola Gratteri, ha visto l’impiego di oltre 500 militari.

In tutto sono complessivamente 167 le persone coinvolte, di cui 61 sottoposte a fermo di indiziato di delitto, nell’ambito di vasta operazione antimafia contro la ‘ndrina denominata Maestrale-Carthago ed attiva sia nel Vibonese che sul territorio nazionale. Il blitz contro la ‘ndrangheta ha visto impegnati 500 carabinieri. I dettagli saranno resi noti nel corso della mattinata.

Fra i fermati il dottore Cesare Pasqua (cl. ’48) di Vibo Valentia e l’ex presidente della Provincia di Vibo Valentia, nonché sindaco di Briatico Andrea Niglia.

Articoli correlati