lunedì,Aprile 15 2024

Unical, la Federazione Gilda Unams è il primo sindacato

I dati annuali attestano che il 28,91% dei lavoratori dell'ateneo ha scelto di farsi rappresentare da questa organizzazione

Unical, la Federazione Gilda Unams è il primo sindacato

La segreteria d’Ateneo della Federazione Gilda Unams, Dipartimento Università, dell’Università della Calabria, rende noto di aver raggiunto il risultato di prima organizzazione sindacale del più grande Ateneo calabrese. Il dato annuale sulla rappresentatività delle OO.SS. infatti, assegna alla suddetta sigla autonoma la palma del primo posto tra le deleghe, con il 28,91% delle lavoratrici e dei lavoratori sindacalizzati dell’Unical, che hanno scelto di farsi rappresentare dalla FGU Dipartimento Università. A ciò si aggiunge il 34,19% dei voti ottenuti all’ultima competizione RSU nel 2022 – in quell’occasione la FGU Dipartimento Università vinse nettamente le elezioni -, riportando una percentuale complessiva pari al 31,55%, quale media tra il dato associativo e quello elettorale.

«Si tratta quindi di un evento rilevante sul piano della rappresentanza sindacale – sottolinea il sindacato – perché mai all’Unical una organizzazione indipendente aveva raggiunto queste proporzioni numeriche. È il premio ad un lavoro instancabile che il gruppo dirigente svolge con costanza nell’ascolto e nella proposizione attenta delle istanze provenienti dal personale tecnico-amministrativo e di biblioteca dell’Università. È sul concetto di autonomia sindacale che si qualifica l’azione di questi anni, gettando le fondamenta per un sindacato moderno, autorevole e dinamico».

«Si tratta – prosegue la nota – dell’affermazione di una idea sindacale che si pone l’obiettivo ambizioso di leggere la modernità attraverso la valorizzazione di ogni singola esperienza lavorativa, cercando di non lasciare indietro nessuno, nella certezza che la strada per il futuro si debba tracciare a partire dall’impegno alacre, profuso dal PTAB, in mezzo secolo di storia della prima Accademia della Calabria. Per la FGU Dipartimento Università è un significativo riconoscimento ma, nel contempo, una enorme responsabilità politico-accademica. Continueremo, per tali ragioni, a favorire la tutela dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Unical, con entusiasmo e determinazione, certi di poter rappresentare, in misura ancora maggiore per il futuro, una parte fondante del progetto di crescita e affermazione dell’Università della Calabria».