Tutte 728×90
Tutte 728×90

Al Bari basta Monachello. Cosenza troppo spuntato in avanti (1-0)

Al Bari basta Monachello. Cosenza troppo spuntato in avanti (1-0)

I padroni di casa sbrigano la pratica con una rete dell’attaccante ad inizio ripresa. I rossoblù non hanno demeritato, ma raramente di sono resi pericolosi.

Al Bari basta Monachello per passare il turno e staccare il biglietto per il viaggio a Palermo di venerdì sera. La punta pugliese ha esultato sotto la curva di casa al 4′ del secondo tempo dopo una bella azione corale e ariosa. Il Cosenza non ha demeritato, ma è apparso troppo spuntato in avanti a fronte di una buona gara di difesa e centrocampo.
Alla lettura delle formazioni vengono fugati tutti i dubbi della vigilia. Roselli sceglie di dare ancora fiducia al giovanissimo Appiah e lo posiziona alle spalle di Gambino, punto fermo della squadra rossoblù. A centrocampo rispetto a sette giorni fa non ci sono Ranieri e D’Anna, ma al fianco di Capece viene schierato Caccetta per lasciare il posto sulla fascia a Criaco. Cavallaro, a sinistra, completa il pacchetto. In difesa torna Corsi. Stellone invece per l’esordio stagionale dei suoi può contare su un tandem offensivo molto pericoloso: con Maniero gioca Monachello. Fischio d’inizio posticipato di 15 minuti, in tribuna c’è il ct dell’Italia Ventura.
CRONACA.
1′ Batte il Cosenza e subito Gambino sfiora il palo alla destra Micai con una rasoiata.
2′ Risposta immediata di Maniero con un tiro velleitario.
8′ Buona trama per il Cosenza sugli sviluppi di un corner. Criaco appoggia indietro per Capece che scodella in mezzo. Caccetta di testa anticipa Di Cesare, ma la palla va fuori.
13′ Monachello si gira in area di rigore, prova a fulminare Perina ma la palla sfiora la traversa.
22′ Scontro Moras-Appiah, fallo del difensore che poi mette le mani in volto al giovane rossoblù: l’arbitro sorvola.
24′ Schermaglie verbali tra le due tifoserie figlie di vecchie ruggini del passato.
26′ Ammoniti Monachello e Tedeschi: la gara si infiamma anche in campo.
28′ Maniero ci prova dalla distanza: Perina c’è.
29′ Il Bari insiste sull’out destro. Sgabelli sfonda e crossa. La traiettoria è insidiosa, ma non sorprende il pipelet rossoblù.
40′ Il Bari alza il baricentro, ma il Cosenza si difende con ordine e disciplina.
45′ Squadre negli spogliatoi senza recupero.

SECONDO TEMPO
1′ Roselli cambia subito: dentro Statella (ex della partita) al posto di Appiah con Cavallaro seconda punta vicino a Gambino
4′ Bari in vantaggio. Sabelli sfonda a destra e crossa teso in area di rigore aggirando la retroguardia rossoblù. Perina è super, sul tap-in di Monachello non può nulla.
13′ Ancora Bari: Cassani crossa dalla sinistra, Monachello devia, Perina dice no.
14′ Scocca l’ora di Mungo che rileva Cavallaro.
18′ Cosenza ad un passo dal pareggio. Caccetta fa la sponda per Blondett che, da solo davanti a Micai, non dà forza alla zuccata.
21′ Il Bari manda in campo Castrovilli per Maniero, Roselli risponde con Baclet per Gambino.
27′ Romizi calcia dalla distanza, ma sui cartelloni.
28′ Lo imita Pinna con gli stessi risultati.
30′ Nel Bari dentro Fedato per Defendi.
38′ Monachello libera il destro dopo uno scambio nel breve: Perina fa sua la sfera a terra.
40′ Il Cosenza si fa vivo solo con tiri dalla trequarti. Tocca a Statella mettere pensieri a Micai.
43′ Ultimo cambio per il Bari: fuori Valiani, dentro Gomelt.
45′ Concessi 4′ di recupero.
45’+4′ Squadre negli spogliatoi: pass mail Bari.


Il tabellino:
BARI (4-4-2):
 Micai; Sabelli, Moras, Di Cesare, Cassani; Defendi (30′ st Fedato), Romizi, Valiani (43′ st Gomelt), Martinho; Monachello, Maniero (21′ st Castrovilli). A disp.: Gori, Tonucci, Boateng, Di Noia, Turi, Scalera, Faggiano, Yebli. All.: Stellone
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Tedeschi, Blondett, Pinna; Criaco, Capece, Caccetta, Cavallaro (14′ st Mungo); Appiah (1′ st Statella), Gambino (21′ st Baclet). A disp.: Saracco, Bilotta, Meroni, Ranieri, Collocolo, D’Anna, Stranges. All.: Roselli
ARBITRO: Di Martino di Teramo
MARCATORI: 4′ st Monachello (B)
NOTE: Spettatori 11.664 di cui un centinaio di sostenitori rossoblù. Incasso di 65.335 euro. Minuto di silenzio in memoria di Vincenzo Mattarrese, storico presidente del Bari scomparso nei mesi scorsi. Ammoniti: Monachello (B), Tedeschi (C), Di Cesare (B), Capece (C); Corner: 6-2 per il Bari; Recupero: 0′ pt – 4′ st

Related posts