Cosenza Calcio

Guarascio sbotta: «E’ una moda prendersela col terreno del Marulla»

Il presidente del Cosenza Eugenio Guarascio risponde al patron del Pescara Sebastiani che aveva parlato delle condizioni del Marulla.

Eugenio Guarascio sbotta e stavolta risponde al patron del Pescara Sebastiani che ha commentato dall’Abruzzo la partita vinta ieri dagli uomini di Zauri al San Vito. Il numero uno del club rossoblù rispedisce al mittente le accuse proferite sul terreno di gioco e invita il collega a concentrarsi su altro, come ad esempio le riforme.

Le parole di Guarascio

«E’ diventata una moda quella di prendersela con il terreno di gioco – ha detto al portale seriebnews.com -. Una volta lo facevano i calciatori quando sbagliavano una conclusione o uno stop, oggi lo fanno allenatori e presidenti. Il terreno di gioco dello Stadio San Vito Gigi Marulla è in buone condizioni e lavoriamo costantemente per mantenerlo tale». Guarascio non vuole che la colpa dei ko registrati dalle formazioni avversarie ricadano sul fondo che da mesi cerca di aggiustare. «Addossare la responsabilità ad altri per infortuni che avvengono in qualsiasi campo mi sembra stucchevole e inopportuno». 

L’invito a Sebastiani: «Pensi alle riforme»

«Farebbe bene il mio collega, che riveste anche la carica di Consigliere di Lega, a concentrarsi sulle riforme – dice Guarascio. Esse sì che possono migliorare il livello qualitativo del nostro campionato come l’introduzione del Var. Lo reputo uno strumento indispensabile per giudicare al meglio episodi dubbi come quelli, ad esempio, che ci hanno danneggiato ieri e nelle ultime gare giocate proprio con il Pescara».

Cosa aveva detto il patron biancazzurro

Sebastiani, intervento a Rete8 aveva parlato degli infortuni di Tumminello e Palmiero che però non avevano impedito a Zauri di sbancare il Marulla. «Tumminello ha avuto una distorsione al ginocchio – ha detto -. Le sensazioni non erano buone ma il ragazzo, che ha tanto dolore, mi ha detto di non aver avvertito le stesse sensazioni dell’altro infortunio. Speriamo bene. Purtoppo anche Palmiero ha avuto un problema al ginocchio e dovrà stare fuori circa 20 giorni. Ma attendiamo la risonanza. Devo dire che il campo di Cosenza non ha aiutato e secondo me ha condizionato tanto.  Sono molto arrabbiato e questa è una situazione che va avanti da tempo in quel terreno di gioco. Credo ci sia qualcosa da rivedere sui criteri di omologazione dei campi. In serie B non va bene». Stasera la risposta di Guarascio.

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina