Dal Mondo

Addio Maradona, il messaggio di Pelè: «Giocheremo a calcio in cielo»

Pelè, Platini, Cristiano Ronaldo e Messi dedicano l'ultimo messaggio a Diego Armando Maradona. Leo: «Non se ne va, lui è eterno».

«Che triste notizia. Ho perso un grande amico e il mondo ha perso una leggenda. Ci sarà ancora molto da dire, ma per ora possa Dio dare forza ai membri della famiglia. Un giorno, spero che potremo giocare a pallone insieme nel cielo», il messaggio di Pelé, ricordando la morte di Diego Armando Maradona, deceduto oggi all’età di 60 anni in Argentina.

«Sono molto triste. Ho nostalgia di un’epoca che è stata bella. Se ne sono andati Cruyff, Di Stefano, Puskas, grandi giocatori che hanno segnato la mia giovinezza. Diego ha segnato la mia vita”, le parole di Michel Platini. «Oggi dico addio a un amico e il mondo saluta un eterno genio, uno dei migliori di sempre, un mago senza pari» scrive Cristiano Ronaldo su Instragram. «Se ne va troppo presto, ma lascia un’eredità senza limiti e un vuoto che non verrà mai colmato. Riposa in pace, asso. Non sarai mai dimenticato».

«Una giornata molto triste per tutti gli argentini e per il calcio. Ci lascia ma non se ne va, perché Diego è eterno», il ricordo di Lionel Messi su Instagram. «Conservo tutti i bei momenti vissuti con lui e invio le mie condoglianze a tutta la sua famiglia e ai suoi amici».

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina