martedì,Agosto 9 2022

Koulibaly e La Terra di Piero insieme per il Senegal? «Se sarà libero…»

Kalidou Koulibaly al servizio del proprio paese. Il difensore del Napoli, che da sempre ha un rapporto strettissimo col Senegal, ha recentemente fatto partire verso Dakar una nave con «medicine, alimenti e persino due ambulanze». La notizia ha immediatamente fatto il giro del web, venendo condivisa anche sui social dei tifosi rossoblù. Qualcuno di loro

Koulibaly e La Terra di Piero insieme per il Senegal? «Se sarà libero…»

Kalidou Koulibaly al servizio del proprio paese. Il difensore del Napoli, che da sempre ha un rapporto strettissimo col Senegal, ha recentemente fatto partire verso Dakar una nave con «medicine, alimenti e persino due ambulanze». La notizia ha immediatamente fatto il giro del web, venendo condivisa anche sui social dei tifosi rossoblù. Qualcuno di loro si è chiesto se ci fosse la possibilità di vedere KK coinvolto nei progetti de “La terra di Piero“. Così Sergio Crocco ha risposto, lasciando non pochi spiazzati, che il centrale è stato già informato delle prossime tappe che l’associazione porterà avanti in Senegal.

«Koulibaly verrà con noi se non impegnato»

L’agenda di un calciatore di Serie A, è cosa cognita, solitamente non lascia spazio a ulteriori impegni fuori dal rettangolo verde. Eppure, come spiega Crocco, Koulibaly ha dato la propria disponibilità a partire insieme a “La terra di Piero” verso il Senegal in occasione delle possibili nuove iniziative che si terranno laddove il numero 26 azzurro ha le proprie radici. Una collaborazione resa possibile dal giornalista sportivo Igino Camerota, che ha fatto da tramite fra l’associazione e Koulibaly: «Sarà mia premura – ha commentato Camerota – aggiornare Kalidou su attività della Terra di Piero in Africa».