giovedì,Dicembre 1 2022

Occhiuto commissario della sanità calabrese, parla la Cisl Calabria

Il segretario Tonino Russo formula gli auguri di buon lavoro al nuovo commissario ad acta della sanità calabrese, Roberto Occhiuto

Occhiuto commissario della sanità calabrese, parla la Cisl Calabria

«La nomina del neo Presidente della Giunta regionale, Roberto Occhiuto, a Commissario della Sanità calabrese da parte del Consiglio dei Ministri – afferma in una nota Tonino Russo, Segretario generale della Cisl Calabria – pone finalmente termine ad una purtroppo lunga stagione in cui la responsabilità del piano di rientro dal deficit è stata affidata a persone che conoscevano poco il territorio e i suoi bisogni e che non avevano forse neanche gli strumenti e l’autorevolezza per sostenere e difendere fino in fondo, anche nei confronti dei Governi che si sono succeduti, il diritto dei cittadini calabresi ad una piena fruizione dei LEA.

Rivolgo perciò al Presidente Occhiuto un caloroso augurio di buon lavoro per il non facile impegno che lo attende anche su questo terreno, in una fase contrassegnata da una pandemia verso cui egli ha già dimostrato di non voler abbassare la guardia.

La Cisl, sempre attenta ai complessi problemi della Sanità che vanno dal potenziamento degli organici al riordino di medicina territoriale e ospedaliera – conclude Tonino Russo –, rinnova la sua disponibilità ad un confronto e ad una collaborazione che soprattutto in questo delicato settore non devono venire meno da parte delle istituzioni, delle parti sociali, delle realtà impegnate sul campo».

Articoli correlati