lunedì,Marzo 4 2024

Aiello ha firmato, è il nuovo responsabile scouting del Cosenza

L'operatore di mercato lametino torna in pista dopo le esperienze con il Genoa e il Milan. Ha firmato per una stagione

Aiello ha firmato, è il nuovo responsabile scouting del Cosenza

Angelo Aiello è il responsabile scouting del Cosenza. L’ex scopritore di talenti al servizio di Genoa (2011-2017) e Milan (2017-2020) ha firmato un accordo con via degli Stadi fino al termine della stagione. Dopo sei mesi di stop, dunque, si rimette in gioco ripartendo da Cosenza. Venerdì sera era in Tribuna Vip al Marulla ad assistere dal vivo al derby con la Reggina. La sua area di riferimento sarà globale, dalla prima squadra fino al settore giovanile.

Già al lavoro con Goretti, Pizzimenti e Mezzina

La notizia era nell’aria già da un po’ di settimane. Adesso il Cosenza ha un nuovo caposcout che ha già pianificato il lavoro con il resto della squadra mercato. Lavorerà in stretta sinergia con il direttore sportivo Roberto Goretti e il suo vice Marcello Pizzimenti. Per ciò che concerne i Lupacchiotti del futuro si interfaccerà invece con il responsabile del settore giovanile Sergio Mezzina.

La carriera di Aiello, nuovo responsabile scouting del Cosenza

In rossonero fu chiamato da Massimiliano Mirabelli, all’epoca direttore sportivo del club. Cambiato il management, Leonardo decise di confermarlo per i due anni successivi. Andando a ritroso, dal 2011 al 2017 fu alle dipendenze del Genoa dove curò in prima persona le varie nidiate rossoblù. In mezzo ai vari Perin e Pellegri, c’è da segnalare anche il calabrese Alessandro Russo, oggi portiere dell’Alessandria e portato in Liguria proprio da Angelo Aiello, nuovo responsabile scouting del Cosenza. Per lui esperienze anche con il Catanzaro, il Catania, il Perugia e il Padova. Con i Grifoni arrivò proprio quando Goretti andò via per giocare in prestito. In Veneto, invece, subito dopo l’addio di Mauro Meluso.