domenica,Marzo 3 2024

Un altro caso Enea, secondo neonato lasciato in ospedale a Milano

Una donna, dopo aver partorito in un capannone in zona Quarto Oggiaro, ha raggiunto l'ospedale Buzzi in ambulanza

Un altro caso Enea, secondo neonato lasciato in ospedale a Milano

Dopo il caso del piccolo Enea, un altro neonato è stato lasciato in un ospedale di Milano. Una donna, dopo aver partorito in un capannone in zona Quarto Oggiaro, ha raggiunto l’ospedale Buzzi in ambulanza e, assicurandosi che la piccola ricevesse tutte le cure del caso decidendo, ha deciso, salvo ripensamenti, di non riconoscerla. A chi ha cercato di assistere anche la 37enne, senza fissa dimora, la neo mamma ha risposto: «Voglio andare via».

Un gesto di cui è stata informata la procura e che non rappresenta nessuna violazione di legge. Da quanto si apprende, la mamma avrebbe effettivamente lasciato l’ospedale. La piccola aveva solo un’ora di vita quando la donna – in tarda mattinata – è arrivata nella struttura sanitaria. Pesa 2,6 chilogrammi, è stata messa in una termoculla per stabilizzare la temperatura corporea, nel complesso sembra stare bene e i suoi parametri risultano buoni.

fonte: Adnkronos

Articoli correlati