domenica,Marzo 3 2024

Eliana Maradei e Vincenzo Bianco campioni mondiali al The Summit Championship

Il plauso del sindaco e dell’Amministrazione comunale di Morano Calabro per l'importante successo ottenuto dai due ballerini

Eliana Maradei e Vincenzo Bianco campioni mondiali al The Summit Championship

Eliana Maradei, ballerina moranese, e Vincenzo Bianco incoronati campioni mondiali al The Summit Championship, la più prestigiosa competizione di danza latina che si conosca, tenutasi a Orlando, nello Stato della Florida (USA) dal 15 al 22 gennaio 2024.

I nostri beniamini sono stati insigniti della medaglia d’oro nella categoria Rising Star Salsa Showcase On2 e, come non bastasse la strepitosa affermazione che li ha portati sul gradino più alto del podio, sono arrivati in finale nella Professional Salsa Showcase On2, classificandosi tra le prime cinque coppie al mondo. Inoltre, Eliana Maradei ha arricchito il suo palmares piazzandosi tra le prime dieci danzatrici al mondo della categoria Professional Showcase Ladies Salsa Solo.

Ma le buone notizie non finiscono qui: un’altra figlia della terra di Calabria, Sara Maradei, ha sbaragliato la concorrenza agli stessi tornei qualificandosi tra le prime sei ballerine al mondo nel genere Amateur Advanced Showcase Ladies Salsa Solo.

Assai compiaciuto il sindaco di Morano, Nicolò De Bartolo, il quale, anche a nome dell’Amministrazione comunale, plaude a questo clamoroso traguardo: «Il risultato delle nostre bravissime concittadine Eliana e Sara – afferma – ci riempie di gioia e soddisfazione. Un risultato che si veste di eccezionalità, qualora si consideri l’elevato numero di partecipanti alle gare e la forte competitività e preparazione degli atleti provenienti dai cinque continenti. Siamo fieri delle nostre ragazze e oltremodo orgogliosi di quest’ennesimo obiettivo conseguito, segno che il sacrificio e la determinazione sono e saranno sempre valori fondamentali. Perché lo sport è lavoro, è disciplina, è rispetto, è lealtà. Il nostro augurio per Eliana e Sara è che possano proseguire sulla strada del successo e rimanere a lungo nel parterre delle migliori, sì da tenere sempre più in alto il vessillo del nostro borgo».