domenica,Giugno 23 2024

In libreria “Padri e padrini” l’ultimo romanzo del giornalista calabrese Emilio Grimaldi

È una storia che coinvolge il lettore in un viaggio ricco di sorprese e pieno di suspense

In libreria “Padri e padrini” l’ultimo romanzo del giornalista calabrese Emilio Grimaldi

È appena uscito l’ultimo libro del giornalista Emilio Grimaldi dal titolo “Padri e padrini” (Officine Editoriali da Cleto). La storia racconta di Domenico Scarfa che vive a Macondo, quartiere difficile di Lamezia Terme. A dispetto del cognome, comunemente accostato a un clan di ‘ndrangheta, cresce in una famiglia con sani principi e grandi valori. Quando però diventa padre è costretto ad affrontare un’inaspettata e avvilente battaglia legale con la madre di suo figlio che lo denuncia per maltrattamenti e violenza privata.
Riuscirà ad assolvere ai suoi diritti di padre? Riuscirà a vincere il pregiudizio della gente e la consuetudine dei Tribunali di considerare i bambini prima figli della mamma e solo in seconda battuta del papà?
Come un viaggiatore costretto ad attraversare lo stretto di Messina tra Scilla e Cariddi, quale mostro e quale male riterrà minore e deciderà di avvicinare per stare lontano dall’altro?
«“Padri e padrini” è una storia che ti prende per mano facendoti rivivere tutte le traversie di un viaggio ricco di sorprese e pieno di suspense di un uomo solo contro tutti – racconta l’autore -. Ma non completamente. Perché quando un uomo diventa padre, un pezzo del suo cuore ne fa battere un altro che per tutta la vita non finirà mai di rincorrere. Questo libro è dedicato a tutti i papà del mondo».

Questo è l’ottavo libro di Grimaldi dopo “Un dito di io”, “Da radical chic a radical choc”, “I papaveri viola”, “Belcastro nelle memorie di Rodolfo Piterà”, “Il giovane Emilio” e “La comunicazione della verità nel pensiero di Soeren Kierkegaard”.

Articoli correlati