Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Gela: i precedenti

Cosenza-Gela: i precedenti

Il Cosenza non ha mai perso al San Vito contro i biancazzurri che spesso sono tornati sconfitti in Sicilia. Due anni il match sancì, in pratica, la promozione dei rossoblù nel campionato di Prima divisione.

cosenza-gela_2009

Danti firma il momentaneo 2-0 nel 2009. Poi ci penso Battisti a fare 3-0 contro Cosco

Le partite contro il Gela hanno spesso portato bene al Cosenza 1914. In undici confronti complessivi, sono state sei le vittorie dei calabresi, due i pareggi e tre gli acuti dei biancazzurri. Per quanto riguarda i match disputati al San Vito, invece, i padroni di casa sono imbattuti. In cinque incontri, quattro volte hanno fatto propria l’intera posta in palio. Il primo faccia a faccia risale alla stagione 1953-1954. Si giocava nel girone H di Quarta Serie e ai Lupi bastò un gol per poter cantare vittoria. Nel 1974-1975 il Terranova di Gela (il club cambiò momentaneamente denominazione) non impensierì mai la formazione allenata da Zanotti che si impose con un secco 2-0. Segnarono Pantani al 60′ e Villa al 70′. L’imbattibilità del portiere Rulli però salì a 714′. A fine torneo il Cosenza lasciò subito la serie D e tornò in C. Nuovo incrocio fra i dilettanti nel 1978. Sul campo neutro di Paola (il San Vito era squalificato per i fattacci di Cosenza-Paganese) fu ancora 2-0. Sbrigarono la pratica Curcio all’11’ e Di Gregorio al 60′. Entrambi i sodalizi per la riforma dei campionati furono ammessi a quello di serie C2 dove i siciliani riuscirono a strappare uno 0-0, ancora l’unico punto conquistato in riva al Crati. L’ultima sfida due anni fa con Mimmo Toscano e Cosco a giocarsi la promozione in C1. Davanti a settemila spettatori non ci fu mai gara: 3-0 e tutti a casa grazie alle prodezze di Polani all’11, di Danti al 52′ e di Battisti 72′ che riuscì nella singolare impresa di segnare sia nel match di andata che in quello di ritorno con due maglie diverse sulle spalle. (cosenzachannel.it)

Related posts