Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider, gran derby contro Crotone

Tubisider, gran derby contro Crotone

La prima contro la seconda, nel più classico degli incontri di cartello. Anche la Pallanuoto Cosenza invece sarà impegnata in trasferta a Napoli contro il Nuoto 2000.

tubisideer

I ragazzi di coach Manna sono impegnati nel derby col Crotone (foto rosito)

Tubisider Cosenza e Rari Nantes Auditore Crotone si troveranno di fronte, nel big match della settima giornata del campionato di pallanuoto maschile di serie C. L’incontro si disputerà sabato con inizio alle ore 14,00 nella città pitagorica. Una partita che entrambe le compagini vorranno vincere, certamente per la classifica, tre punti separano le due contendenti, ma anche perché si tratta di un derby che le due formazioni “sentono” in maniera particolare. Il “settebello” guidato da Francesco Manna ha lavorato sodo per tutta la settimana, non tralasciando nulla nella preparazione. Il tecnico ha catechizzato bene i propri ragazzi sull’importanza di questa gara. Ed anche se la Tubisider Cosenza può vantare due risultati su tre, coach Manna non fa calcoli. ” E’ una partita difficile – sottolinea il tecnico – anche perché si giocherà in una vasca angusta e tra l’altro derogata, in una struttura che non consentirebbe la presenza di pubblico. Ecco perche a maggiore ragione dovremo affrontare la partita con quella giusta mentalità, che ci ha portato ad essere primi in classifica a punteggio pieno. Superare indenni questo ostacolo, sarebbe per noi importante anche in proiezione futura. Il Crotone è una buona squadra e lo ha dimostrato, per cui mi aspetto la Tubisider di sempre, brava e concentrata dal primo all’ultimo parziale. Abbiamo il massimo rispetto per i nostri avversari, ma siamo una squadra che gioca sempre per ottenere il massimo risultato e vincere ci consentirebbe di allungare in classifica. Sono abbastanza fiducioso”.Giro di boa nella serie B femminile. Impegno in trasferta per la Cosenza Pallanuoto che Domenica 3 Aprile sarà impegnata contro il Nuoto 2000 Napoli. Una gara che il “setterosa” guidato da Andrea Posterivo dovrà affrontare con il giusto piglio. Un’ avversaria tosta, nonostante sia staccata di cinque lunghezze, la squadra di casa, come ha dimostrato nella gara di andata, quando riuscì a creare qualche difficoltà alla Cosenza Pallanuoto, prima di soccombere.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it