Tutte 728×90
Tutte 728×90

Salernitana in B, Guarascio si congratula con Lotito

Stamattina il presidente del Cosenza ha sentito il collega granata: “Ho ricambiato la sua telefonata, abbiamo discusso delle potenzialità del pubblico al Sud. Mi ha detto che non si aspettava la promozione già ieri”.
guarascio col telefonoIl presidente Guarascio al telefono. Dall’altra parte il presidente Claudio Lotito (foto mannarino)
La festa è iniziata al 25′ della ripresa, dopo il falso allarme di qualche minuto prima. I ventimila dell’ Arechi hanno dato sfogo alla propria gioia, evitando di attendere la trasferta di Messina, con la matematica ad emettere il proprio, insindacabile, verdetto. La terza promozione in quattro anni della gestione Lotito ha un sapore differente, molto simile a quello di un’uscita da un incubo. Il tutto mentre il patron laziale si lasciava trasportare dai festeggiamenti di rito nel rettangolo di gioco, in compagnia del cognato Mezzaroma e delle famiglie dei calciatori granata. Una cadetteria conquistata con 180′ di gioco di anticipo che, per certi versi potrebbe dare il via alla programmazione del futuro targato serie B. Tra i tanti messaggi di congratulazioni recapitati a Claudio Lotito, questa mattina c’è stata anche la telefonata fattagli da Eugenio Guarascio, presidente del Cosenza e suo alleato in Lega. “Mi sono complimentato con lui – ha detto il patron rossoblù – perché una promozione è sempre qualcosa di importante. Lotito mi ha detto che non si aspettava di festeggiare già ieri pomeriggio dato che a suo avviso il Benevento avrebbe potuto battere il Messina. Invece è stato qualcosa di inaspettato pure per lui. I festeggiamenti ufficiali sono stati rinviati all’ultima giornata, quando all’Arechi andrà in scena il sentito derby con la Casertana”. Il colloquio tra i due, però, ha toccato anche altri argomenti. “Abbiamo commentato le potenzialità delle tifoserie del Sud Italia. Lui mi aveva chiamato dopo la conquista della Coppa Italia e lo spettacolo offerto dai nostri 10mila tifosi. Ha capito che si trattava di una festa e che l’attenzione, dopo il 4-1 maturato a Como, era completamente rivolta al pubblico rossoblù”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it