Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza cala il poker. Francavilla battuto 4-1

Il Cosenza cala il poker. Francavilla battuto 4-1

I rossoblù tornano al successo davanti ai propri sostenitori grazie ad una tripletta di Baclet e ad un gol di Tutino

Non si voleva perdere in casa Cosenza. Per nulla. Dopo il vantaggio ospite, i Braglia boys sono saliti sulla roulette e hanno puntato tutto su un numero, il 16, quello di Allan Baclet. Braglia ne era sicuro. Baclet doveva trovare il momento giusto per far esplodere il suo potenziale. 3 gol, assist e gran lavoro in soccorso a tutti i reparti. Poi la rete di Tutino, dunque è la vittoria, possiamo dirlo, degli attaccanti che diventano protagonisti, eroi di una domenica che potrebbe essere il punto da cui la stagione del Cosenza calcio possa iniziare, fattivamente anche.

Il gol di Madonia, arrivato da una parata imprecisa di Perina, aveva sancito contestazioni dagli spalti. I silani a quel punto hanno detto di no ad un’altra domenica in negativo e, seppur con i problemi ormai noti, hanno guadagnato centimetri e autostima arrivando al pareggio con l’estro del centravanti francese.

Fantasia che è perdurata nella ripresa. Tutino ha portato in avanti i suoi con un gol di gran fattura e poi liberato la verve di Baclet, alla sua prima tripletta stagionale. Al Cosenza mancavano le reti degli attaccanti, oggi ne sono arrivati 4, ma sulla strada silana c’è tanto da lavorare e da affinare. Nel contempo la compagine di casa sale a 20 punti a ridosso della zona play-off. (Giulio Cava)

CRONACA
1′ Si parte al Marulla!
4′ Partita per pochi intimi, quasi deserti gli spalti del Marulla. Resiste in parte solo la Tribuna A, mentre ci sono singoli gruppi in Curva e Tribuna Rao. Una cinquantina in tifosi della Virtus.
10′ La gara è ancora in stallo. Le pretendenti per i 3 punti esprimono lo stesso gioco e la partita acquisisce intensità. In questo avvio non si segnalano azioni di rilievo, le compagini non hanno effettuato tiri nello specchio.
13′ E’ il Cosenza ha firmare il primo tiro in porta: nell’occasione Tutino, imbeccato dalle retrovie, calcia il pallone in rete, ma il signor Cudini di Firenze decreta il fuorigioco.
17′ La Virtus Francavilla trova il vantaggio. Azione iniziata dalla sinistra, Saraniti si accentra e conclude in porta, Perina respinge corto e Madonia a due passi (su presunta posizione di fuorigioco) ribadisce in porta.
27′ Dopo 10 minuti di agonia, il Cosenza prova a manifestare la sua presenza. Calamai avanza sul settore mancino accentrandosi, poi, in area pugliese. Il pallone viene arpionato da Statella che prova a sfondare, ma viene bloccato da Abruzzese, ma per Cudini non è fallo. Per il resto, fino a questo momento rossoblù mai seriamente pericolosi in area avversaria.
31′ La zona più attiva del fronte rossoblù è la sinistra con Calamai e D’Orazio. Questa volta è l’esterno mancino a trovare il traversone in area per gli attaccanti, ma né Baclet né Tutino riescono ad approfittare del cross. Dopo una manciata di secondi ci prova Corsi, che dopo un’incursione, arriva al tiro colpendo, però, la parte esterna della rete.
35′ Arriva il pareggio del Cosenza. Baclet sfonda nel mezzo e prova una prima volta il tiro, Albertazzi respinge, ma l’ex calciatore del Lilla non demorde e riprova il tiro. Dopo l’ennesima parata dell’estremo difensore ospite il pallone si deposita in porta.
45′ L’arbitro concede 1 minuto di recupero.
45’+1′ Termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO
1′ Si riparte al Marulla
11′ Ammonito Sicurella per fallo ai danni di Tutino.
12′ Cambio nella Virtus Francavilla: esce Delvecchio, entra Folorunsho.
13′ Intanto il Cosenza prova a colpire da calcio d’angolo: D’Orazio mette al centro per Baclet che da posizione sbilenca conclude alto sulla traversa.
15′ Continua il forcing offensiva del Cosenza: Baclet in area lancia Tutino che prova a sua volta ad innescare Calamai, ma il centrocampista non arriva puntuale all’appuntamento con il gol.
16′ Ammoniti Baclet e Maccarrone per reciproco scontro verbale.
22′ Doppio cambio nel Francavilla: escono Buono e Madonia, entrano Monaco e Viola.
24′ Vantaggio Cosenza! Baclet fa da sponda per Tutino dalla circonferenza di centrocampo. L’attaccante partenopeo si semina il diretto avversario, Maccarrone, e batte Albertazzi nell’angolino.
28′ Braglia sostituisce Gennaro Tutino con Ettore Mendicino. L’esterno napoletano precedentemente aveva rimediato un colpo da un calciatore bianco-blu.
30′ Cudini di Fermo concede il penalty al Cosenza per fallo di Maccarrone, che viene espulso per doppia ammonizione, su Baclet. Dopo il fischio, un mezzo secondo dopo Palmiero aveva segnato, ma l’arbitro aveva fischiato prima dunque giusto il rigore.
31′ Tris Cosenza con il bis di Baclet! Dal dischetto batte l’attaccante rossoblu. Dopo la traversa il pallone gonfia la rete.
33′ Continua la Baclet mania. Mendicino libera con il tacco in area l’attaccante francese che davanti ad Albertazzi realizza la sua prima tripletta stagionale.
35′ Braglia sostituisce D’Orazio e Calamai per Pinna e Trovato.
38′ Ultimo cambio nel Cosenza: escono Palmiero e Baclet ed entrano Loviso e Collocolo.
39′ Ultimo cambio anche nel Francavilla: fuori Sicurella e Abruzzese, dentro Ayina e Di Nicola.
45′ Cudini di Fermo concede 4 minuti di recupero.
45’+4′ Il Cosenza sbaraglia il Francavilla e conquista i tre punti. Al Marulla i Lupi vincono 4-1.

 

Il tabellino:
COSENZA-VIRTUS FRANCAVILLA 4-1
COSENZA (3-5-2): Perina; Idda, Dermaku, Pasqualoni; Corsi, Statella, Palmiero (38′ st Loviso), Calamai (33′ st Trovato), D’Orazio; Tutino (27′ st Mendicino), Baclet (38′ st Collocolo). A disp.: Saracco, Pinna, Boniotti, Liguori. All.: Braglia.
VIRTUS FRANCAVILLA  (3-5-2): Albertazzi; Prestia, Maccarrone, Abruzzese (39′ st Di Nicola); Delvecchio (12′ st Folorunsho), Albertini, Buono (22′ st Monaco), Sicurella (39′ st Ayina), Agostinone; Madonia (22′ st Viola), Saraniti. A disp.:Battaiola, Diaoula, Valotti, De Toma, Gallu, Mastropietro, Rossetti. All. D’Agostino
ARBITRO: Cudini di Fermo
MARCATORI:  17′ pt Madonia (V), 35′ pt Baclet (C), 24′ st Tutino (C), 31′ Baclet su rigore (C), 33′ Baclet (C).
NOTE: campo in pessime condizioni di gioco. Spettatori: 1406 presenze totali di cui 76 ospiti, 701 paganti, 672 abbonati. Incasso di 9136 euro (compreso quota abbonati). Angoli: 4-2 per il Cosenza. Espulso al 30′ st Maccarrone per doppia ammonizione. Ammoniti: Loviso (C), Sicurella (V), Baclet (C), Tutino (C). Recupero: 1′ pt – 4′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it