Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Roggiano asfalta l’Aprigliano. Marano ne fa tre (6-1)

Il Roggiano asfalta l’Aprigliano. Marano ne fa tre (6-1)

Tutto troppo facile per il Roggiano nella partita d’esordio contro l’Aprigliano valevole per il campionato di Promozione 2018 – 2019. La squadra giallo-verde  conferma di essere di tutt’altro pianeta mandando già un forte segnale. Netto il divario fra la compagine di Caligiuri e quella di Tuoto anche se gli ospiti, malgrado la sestina subita, si sono dimostrati comunque volenterosi ma nulla di più contro un Roggiano veramente forte in tutti i reparti.

LA CRONACA:

La partita si disputa a Taverna di Montalto Uffugo a porte chiuse causa indisponibilita’ momentanea dello stadio Ernesto Termine di Roggiano Gravina.

15′ – GOL DEL ROGGIANO. Andrea Crispino non sbaglia girando di testa in rete il cross del fratello Antonio proveniente dalla sinistra.

18′ – RADDOPPIO DEL ROGGIANO. Galvanizzati dal vantaggio i roggianesi raddoppiano al 18′ con Casella di testa, che sfrutta al meglio l’ennesimo traversone dalla sinistra ad opera di “San Crispino” Antonio (come viene etichettato dalle parti roggianesi) autore senza dubbio di un’ottima partita.

27′- Tiro dell’Aprigliano. L’uno – due micidiale degli uomini di Caligiuri scuote timidamente la formazione ospite, che va al tiro dalla distanza con Nicoletti ma Russo alza in corner.

46′- TRIS DEL ROGGIANO. Gialloverdi che si portano sul 3-0 con un gol del fantasista Barillari.

47′ – GOL DELL’APRIGLIANO. Gli ospiti accorciano le distanze nell’ultima azione del primo tempo grazie a De Luca.

Tempo che si chiude con il Roggiano meritatamente avanti per 3-1.

62′- POKER DEL ROGGIANO. Capolavoro di Marano che direttamente su calcio di punizione, inizia il suo show.

69′ – QUINTO GOL DEL ROGGIANO. L’Aprigliano non c’è, sembra essere frastornato, ed ancora Marano ne approfitta bruciando in velocità i suoi diretti avversari ed insaccando il pallone in fondo al sacco per la quinta marcatura dei suoi.

74′ – Occasione Aprigliano. Nicoletti centra la traversa.

77′ – Occasione Aprigliano. Ancora Nicoletti al tiro, questa volta su punizione,  ma Russo riesce a parare.

92′ –  SESTO GOL DEL ROGGIANO. Carbone si procura un calcio di rigore. Lo stesso “Toro di Taurianova” si presenta sul dischetto, ma Crocco respinge. Palla che arriva sui piedi di Marano che sigla la sua personale tripletta e porta a casa il pallone.

Finisce dunque 6-1 in favore del Roggiano, compatto e forte in tutti i reparti. Un inizio fiducioso ed ora non resta che continuare su questa scia. (Francesco Tundis)

Il tabellino

Roggiano: Russo, Okoroji, Ferraro, Orsino, Ant. Crispino, Crescibene, Casella, Marano, Stoye,(dal 22′ st Annone) Barillari, (dal 28 st Carbone) And. Crispino. (Al 39 st Loria)
Aprigliano; Crocco, Canonaco (dal 11′ pt De Luca) Spadafora, Pasqua, (al 18′ st Stillitano) Rocca, (al 39 st Muraca)De Rose, Falbo, Longo, (al 18′ Pascuzzo) Reda, Nicoletti, (al 39 st Greco) Federico.
Arbitro: Fede di Rossano
Assistenti: Catanzariti e Beltrano di Cosenza
Marcatori: al 15 pt Andrea Crispino (R), al 18′ pt Casella (R) al pt Barillari (R) al 51 pt De Luca, (A)al 17 st, 24 st e 45 st Marano (R)
Ammoniti: Ferraro, (R) Orsino (R) Rocca (A)

Related posts