Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, doppio colpo. riscatto di Awua e Borello. Si spinge per Cuomo

Rende, doppio colpo. riscatto di Awua e Borello. Si spinge per Cuomo

Rende ai dettagli con l’esterno Borello, mentre il forte centrocampista Awua verrà riscattato. Pressing su Cuomo, al Lecce piace Minelli.

Prende quota il calciomercato del Rende. L’intera dirigenza, dal presidente Coscarella fino ai due direttori Ciardullo e Martino, è al lavoro per potenziare la squadra in dote al tecnico Modesto, il quale, nel corso dell’ultima conferenza, ha deciso di non sbilanciarsi sui possibili nomi chiesti alla società, accordando in essa tutta la fiducia. I “primi” acquisti saranno Negro e Galli. Se non è esclusa la possibilità che i due possano essere raggiunti da offerte da altri club, i calciatori farebbero molto comodo alla formazione biancorossa. D’altra parte l’allenatore Modesto ha anticipato, prima della partita contro la Paganese, la titolarità (probabile) in attacco del centravanti ex Salernitana e Matera, mentre Galli darebbe maggiori soluzioni tra il reparto intermedio e la difesa.

Borello ai dettagli, ma il colpaccio è Awua

Inseguito nella scorsa sessione del mercato estivo, ora Giuseppe Borello (classe ’99), nato a Catanzaro, ma scuola Crotone, è pronto a legarsi, in prestito, al sodalizio di via Fratelli Bandiera. L’ala destra pitagorica, 7 mesi fa, si era trasferita al Cuneo (Serie C, girone A) dove ha giocato 775 minuti segnando 2 goal. Tuttavia, il vero colpo è rappresentato da Theophilus Awua, classe ’98, riscattato dallo Spezia. Sul calciatore nigeriano vigeva la formula del prestito con diritto di riscatto e contro riscatto da parte del club ligure. La società biancorossa ha deciso di assicurarsi nella sua totalità il centrocampista tanto caro a Modesto e fulcro delle manovre di gioco. Un rinforzo utile, soprattutto, nel medio lungo termine, tenuto conto, anche, della possibilità di effettuare un’eventuale plusvalenza se Awua continuerà a sorprendere. Infine, i dirigenti biancorossi, sempre in questo settore, sono alla ricerca di un centrocampista centrale forte.

A volte ritornano

Non è finita qui, tuttavia, perché dal Crotone potrebbe tornare anche Giuseppe Cuomo (’98) che in Serie B col Crotone ha giocato appena 5 volte, ma tutte con Stroppa. Proprio il rientro sulla panchina dello Scida dell’ex tecnico del Foggia potrebbe in qualche modo frenare la trattativa che dalle parti del Lorenzon però hanno già avviato.

Lecce su Minelli. Da monitorare Sanzone

Come nello scorso campionato, al Rende, in particolare ai responsabili del calciomercato e al tecnico Modesto, va riconosciuta la bravura nell’aver portato e fatto mettere in mostra giovani di buone qualità. Alessandro Minelli, giunto a titolo definitivo dall’Inter sponda Pescara, con un contratto a scadenza giugno 2020, ha assunto la guida della retroguardia rendese, divenendone uno dei calciatori inamovibili. Le sue prestazioni hanno mosso l’attenzione del Lecce. Ad oggi sono soltanto degli abboccamenti da parte del club salentino, pronto, però, a sferrare l’attacco nel giugno prossimo. Chi potrebbe andare via da Rende, già, a gennaio è Mattia Sanzone. Il difensore cerisanese ha giocato appena 210 minuti, tra Coppa Italia e Coppa Italia di Serie C. In campionato gli è stato sempre preferito Gabriele Germinio, che subiva, esattamente un anno fa, il trattamento opposto. (Giulio Cava)

 

Related posts