sabato,Novembre 27 2021

Serie B 2019-2020, manca qualche tassello. Ma c’è l’ombra delle 22 squadre

La Figc ha stabilito un format a 20, ma il caso-Palermo può rivoluzionare la Serie B. In attesa degli ultimi playoff, queste le squadre cadette. In attesa che si concludano i playoff tra Cittadella e Verona e che dalla Serie C vengano indicate le due formazioni promosse, la fisionomia del prossimo campionato di Serie B

Serie B 2019-2020, manca qualche tassello. Ma c’è l’ombra delle 22 squadre

La Figc ha stabilito un format a 20, ma il caso-Palermo può rivoluzionare la Serie B. In attesa degli ultimi playoff, queste le squadre cadette.

In attesa che si concludano i playoff tra Cittadella e Verona e che dalla Serie C vengano indicate le due formazioni promosse, la fisionomia del prossimo campionato di Serie B inizia a delinearsi. Per la stagione 2019-2020, almeno sulla carta, il torneo cadetto conterà un numero pari, e dunque meno anomalo, di squadre partecipanti: 20 e non più 19. Ma tutto potrebbe cambiare non appena verrà messa la parola fine alla vicenda legata al Palermo, per adesso retrocesso all’ultimo posto in classifica.

Il caso Palermo e i rumors sulla Serie B a 22

Mercoledì la Corte d’Appello si esprimerà definitivamente sul Palermo, ma una sentenza che sorrida ai rosanero cambierebbe completamente gli scenari. Se invece dovesse essere confermata la retrocessione dei siciliani bisognerebbe comunque attendere il parere del Tar sul reclamo del Foggia fissato per l’11 giugno: insomma, tempi lunghi per la cadetteria. Ad ogni modo a Palermo aspettano una consistente penalizzazione che li ponga in una situazione di classifica che non intacchi i playoff che volgono al termine. A quel punto il Foggia tornerebbe con due piedi in Serie C, mentre per Salernitana e Venezia (già in vacanza da tempo) sarebbe alquanto difficile organizzare un doppio match di spareggio. Proprio per questo motivo prende sempre più corpo nei corridoi della Lega di B l’ipotesi di un cambio format con il passaggio a 22 squadre nel caso in cui Palermo e Foggia dovessero restare in serie cadetta.

Facce nuove e cavalli di ritorno in Serie B

Sono tre le squadre retrocesse dalla Serie A che prenderanno parte al prossimo campionato di Serie B: Empoli, Chievo e Frosinone hanno chiuso agli ultimi tre posti e saranno nella serie cadetta nella prossima stagione. L’elenco delle squadre neopromosse dalla Serie C alla Serie B sarà definitivo soltanto alla conclusione della stagione. Sono tre le formazioni già sicure del passaggio di categoria, le vincitrici dei tre gironi: la Juve Stabia, che ha chiuso al primo posto il girone C, il Pordenone, che ha vinto il girone B, e l’Entella che ha trionfato all’ultima giornata nel Girone A. Le ultime due promozioni, infine, arriveranno attraverso i playoff.

Le squadre già in Serie B

Ascoli, Benevento, Chievo, Cittadella (o Verona), Cosenza, Cremonese, Crotone, Empoli, Entella, Frosinone, Juve Stabia, Livorno, Perugia, Pescara, Pordenone, Salernitana, Spezia, Venezia.

Articoli correlati