Cosenza Calcio

Baez, se l’uruguaiano vuole l’ultima parola. «Cosenza, noi ci siamo…»

Baez ha regalato con la sua cavalcata tre punti d'oro al Cosenza in chiave salvezza. «Vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi».

Jaime Baez è la garra charrua fatta persona. Almeno è quella del Cosenza che torna a sognare ad occhi aperti la permanenza in Serie B. Il suo gol, la sua cavalcata in Cosenza-Perugia hanno garantito tre punti fondamentali per i Lupi. «Come ho segnato? Su una palla recuperata da Legittimo che mi ha innescato – ha detto a Dazn -. Ho trovato spazio davanti a me, sono arrivato davanti al portiere, ho aperto il piatto e fatto gol».

Baez crede nella Serie B

«Ci crediamo, tutti ci crediamo – aggiunge Baez -. Abbiamo lavorato tantissimo e lotteremo fino alla fine non mollando di un centimetro. A La Spezia abbiamo sbagliato l’approccio e si è rivelata una partita sfortunata. Oggi invece ci siamo ripresi al cospetto di una grande squadra. Abbiamo fatto una tabella di marcia e sappiamo le possibilità che dovremo sfruttare. Non dipende da noi, dobbiamo solo concentrarci e fare il nostro».

Meglio vicino alla porta

Fondamentale, dopo il lockdown, la vicinanza alla porta. Arrivano gol e assist a iosa. «La posizione? Sono a disposizione del mister, ma come sto giocando adesso vicino all’area avversaria mi permette di fare più gol. La gente di Cosenza si aspettava altro da questa stagione e finora non glielo abbiamo dato. Vogliamo dare loro una gioia e restare in Serie B» chiude Baez l’uruguaiano con la garra charrua.

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina