mercoledì,Giugno 29 2022

Corigliano, evade dai domiciliari: arrestato pregiudicato di 53 anni

I carabinieri di Corigliano scalo hanno arrestato un 53enne del posto evaso dai domiciliari. Trovato anche un coltello a serramanico.

Corigliano, evade dai domiciliari: arrestato pregiudicato di 53 anni

Nella giornata di ieri, i carabinieri di Corigliano scalo hanno tratto in arresto un uomo del posto, 53enne, già sottoposto alla detenzione domiciliare da alcuni mesi, a seguito di una condanna in via definitiva. Il pregiudicato, a cui era stato applicato anche il braccialetto elettronico, ieri mattina aveva avvisato i militari dell’Arma di Corigliano scalo che si sarebbe recato a lavoro, ma i carabinieri della Compagnia di Corigliano, diretti dal capitano Cesare Calascibetta, non sono stati convinti di tale affermazione, e quindi hanno verificato se l’uomo avesse detto la verità o se avesse mentito. In effetti, il tribunale di Sorveglianza aveva autorizzato l’uomo a recarsi presso il posto di lavoro solo nei giorni feriali e non nei festivi.

Per questo motivo, essendosi allontanato di casa senza alcuna autorizzazione, i carabinieri hanno avviato un’attenta perlustrazione dei luoghi e infatti lo stesso è stato trovato a colloquiare con un altro soggetto. Sottoposto successivamente a perquisizione personale, i carabinieri di Corigliano scalo hanno scoperto che lo stesso aveva addosso un coltello a serramanico. I carabinieri, d’intesa con la procura di Castrovillari, hanno arrestato l’uomo con l’accusa di evasione e possesso ingiustificato di armi sottoponendolo di nuovo ai domiciliari, in attesa del processo. Il coltello, infine, è stato sequestrato dai carabinieri.

Articoli correlati