CoronavirusDall' Italia

L’Unione europea: «Sui vaccini ricorreremo anche a mezzi legali»

Il presidente del Consglio Europeo è deciso ad andare avanti qualora Pfizer non rispettasse il contratto. Boccia: «Problema molto serio».

Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, ha detto ad una radio francese che l’Unione Europea «fare rispettare i contratti firmati dalla Pfizer sui vaccini, se necessario anche ricorrendo a mezzi legali. «Possiamo utilizzare a questo scopo tutti i mezzi giuridici a nostra disposizione» ha affermato Michel.

«E’ evidente che, se i vaccini non ci sono, slitta di qualche settimana o mese l’immunità di gregge. Non dipende da noi ma dalle aziende che forniscono i vaccini» ha spiegato il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia a SkyTg24 confermando che i richiami saranno «fatti e garantiti» ma che il piano va rimodulato «in base ai numeri ridotti». Pretendiamo che quei numeri siano ripristinati» ha aggiunto, sottolineando che «se ci sono problemi produttivi per i ritardi devono spiegarceli ma se i vaccini destinati all’Ue finiscono in altri continenti, è molto grave». (ANSA)

Mostra altro

Domenico Ritorto

Ha lavorato presso Calabria Ora fino al 2012, successivamente presso le Cronache del Garantista nell'anno 2014

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina