Coronavirus

La prefazione di Gratteri nel libro che nega l’esistenza del Covid-19 | LA REPLICA DEL PROCURATORE DI CATANZARO

La notizia è stata pubblicata dal Foglio. Il procuratore Gratteri ha scritto la prefazione del libro che nega l'esistenza del coronavirus.

Il Foglio questa mattina ha pubblicato una notizia clamorosa: il procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, ha scritto la prefazione del libro “Strage di Stato – le verità nascoste della Covid-19”, scritto dal medico Pasquale Bacco – noto negazionista del Covid-19 e candidato nel 2013 con Casapound per la Camera dei Deputati in Puglia – e dal magistrato della Corte d’Appello di Messina, Angelo Giorgianni, già sottosegretario nel primo governo Prodi. Si tratta di un’opera letteraria che, in sostanza, nega l’esistenza della pandemia da coronavirus. «Vogliamo dire chi comanda nel mondo? Comandano gli ebrei! Sta tutto in mano a loro! Tutte le lobby economiche e le lobby farmaceutiche, hanno tutto in mano loro… la grande finanza…» riporta l’articolo a firma di Luciano Capone, riprendendo il pensiero di Bacco. LEGGI QUI LA REPLICA DI GIORGIANNI.

Per Bacco, uno degli autori del libro, il Covid-19 sarebbe un presunto colpo di stato globale orchestrato da Big Pharma, Oms, Bill Gates, Soros e Rockefeller e usano queste frasi per smascherare il “grande imbroglio”. “Il virus non uccide”, “I vaccini sono acqua di fogna”, “Dietro la falsa pandemia c’è Bill Gates”, “Il macabro scoop dei camion dell’Esercito che portavano le salme a Bergamo è stata una messa in scena per convincere la città dell’esistenza della peste”, “una banale influenza” e “il Covid non ha ucciso nessuno!”. Ovviamente, sono tutte fake news.

La prefazione di Gratteri

Il Tempo, invece, ha riportato una parte della prefazione di Nicola Gratteri. Secondo il capo antimafia di Catanzaro, il libro di Bacco e Giorgianni «può diventare un’efficace arma di conoscenza. E’ un libro-inchiesta che ricostruisce la successione degli eventi, la fonte dei provvedimenti, le correlazioni talvolta insospettabili tra fatti e antefatti, sollevando angosciosi interrogativi, degni di approfondimento nelle sedi competenti, sulla gestione dell’emergenza pandemica. Nell’attenta esegesi del libro – aggiunge Gratteri – affiora un mosaico in cui ogni tassello trova la propria collocazione. Le criticità che emergono nella gestione pandemica sono state inserite da Bacco e Giorgianni in un quadro di plausibilità». «Ci onora il fatto che Nicola Gratteri abbia steso la prefazione» aveva detto Pasquale Bacco ad Affariitaliani.it circa un mese fa.

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel, Famiglia Cristiana e Maria con Te.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina