mercoledì,Luglio 24 2024

Euro 2020, l’Italia sogna: ora sotto con la Spagna

Battere il Belgio non era una impresa facile ma questo lo sapevamo anche alla vigilia. Ma la nazionale azzurra è andata oltre le attese, riuscendo anche a piegare Lukaku e compagni. Una partita praticamente perfetta quella di Insigne e compagni. Tutti alti i voti della squadra azzurra, se proprio vogliamo trovare una pecca possiamo trovarla

Euro 2020, l’Italia sogna: ora sotto con la Spagna

Battere il Belgio non era una impresa facile ma questo lo sapevamo anche alla vigilia. Ma la nazionale azzurra è andata oltre le attese, riuscendo anche a piegare Lukaku e compagni. Una partita praticamente perfetta quella di Insigne e compagni. Tutti alti i voti della squadra azzurra, se proprio vogliamo trovare una pecca possiamo trovarla nella serata storta di Immobile, che non è riuscito a dare peso all’attacco. Ma è nel complesso che questa Italia piace, nella capacità di giocare l’uno per l’altro, nell’unione di intensi. Sognare insomma adesso è più che lecito.

In semifinale c’è la Spagna

Superato uno scoglio grandissimo, ora se ne presenta ovviamente un altro. La Spagna di Luis Enrique, ct che in Italia ai tempi della Roma fu poco apprezzato ma che poi al Barcellona ha vinto tutto. Le Furie Rosse non sono più invincibili come ai tempi di Iniesta e Xavi, ma rimangono una grande squadra. In questo Europeo non ha brillato al massimo, ma quando si arriva in semifinale (Svizzera ko solo ai rigori) bisogna sempre rendere merito alla tenacia dei giocatori. L’Italia può battere la Spagna? Certo che sì, ma sarà un’altra partita da giocare al massimo.

Spinazzola torna presto!

In una serata magica qualcosa che è andato storto però c’è ed è l’infortunio di Leonardo Spinazzola, uno dei migliori della spedizione azzurra. Per lui probabile rottura del tendine d’Achille, dovrà rimanere a lungo fuori. Peccato: in bocca al lupo per un rientro al più presto.

Articoli correlati