domenica,Maggio 29 2022

Cetraro, presunto ordigno sotto l’auto della moglie di Giuseppe Aieta

La moglie di Giuseppe Aieta ha trovato un timer avvolto nello scotch, posizionato sotto la sua auto. Verifiche in corso a Cetraro.

Cetraro, presunto ordigno sotto l’auto della moglie di Giuseppe Aieta

di Francesca Lagoteta

Attimi concitati e preoccupazione a Cetraro, nella centralissima via Carlo Pancaro nei pressi dell’abitazione del consigliere regionale Giuseppe Aieta. Sotto l’autovettura della moglie di Aieta (parcheggiata davanti il proprio garage) è stato rinvenuto un presunto ordigno esplosivo, formato da alcune batterie e fili elettrici avvolti accuratamente con nastro adesivo nero.

L’oggetto, trovato direttamente dalla donna che si apprestava ad usare l’auto, ha generato panico tra i residenti della zona, dove in breve sono accorsi agenti della polizia municipale e carabinieri, chiudendo gli accessi alla strada.

Dopo un primo esame da parte degli artificieri, la strada è stata riaperta e il presunto ordigno è stato rimosso per essere sottoposto a perizia. Aieta nel frattempo si è recato in caserma per sporgere denuncia. In attesa di sapere se contenesse o meno materiale esplosivo, resta tutta la preoccupazione per quello che appare come un gesto intimidatorio nei confronti della famiglia del consigliere regionale, attualmente ricandidato nelle liste del Pd a sostegno del candidato presidente della Regione Calabria, Amalia Bruni.

Articoli correlati