domenica,Gennaio 29 2023

Covid Italia, 48.714 contagi e 120 morti: bollettino del 25 ottobre

Torna a salire il tasso di positività. Tutti i dati, regione per regione, nel bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute

Covid Italia, 48.714 contagi e 120 morti: bollettino del 25 ottobre

Sono in risalita i nuovi contagi da Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Sono infatti 48.714 i casi accertati, contro gli 11.606 di ieri. In aumento anche i decessi: sono 120, mentre ieri erano stati solo 39. Più che triplicato il numero dei tamponi processati: sono 297.268 rispetto ai precedenti 80.319, con il tasso di positività che sale dal 14,4% al 16,4%. In calo i ricoveri in area medica (-18, per un totale di 7.106 pazienti), mentre aumentano quelli in terapia intensiva (+6, con 37 ingressi del giorno e sono in totale 232).

I DATI DALLE REGIONI

LAZIO – Sono 4.644 i nuovi contagi da coronavirus oggi, 25 ottobre 2022 in Lazio, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri sono stati registrati 13 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 25.911 tamponi, tra molecolari e antigenici, con un tasso di positività al 17,9%. I ricoverati sono stati 629, 17 in meno rispetto a ieri, 30 le terapie intensive occupate, uno in più di ieri, e 4.057 i guariti. I casi a Roma città sono a quota 2.559. Nel dettaglio i numeri delle ultime 24 ore. Asl Roma 1: sono 996 i nuovi casi e 4 i decessi; Asl Roma 2: sono 948 i nuovi casi e 2 i decessi; Asl Roma 3: sono 615 i nuovi casi e 3 i decessi; Asl Roma 4: sono 150 i nuovi casi e 1 decesso; Asl Roma 5: sono 318 i nuovi casi e 1 decesso; Asl Roma 6: sono 423 i nuovi casi e 1 decesso.

LOMBARDIA – A fronte di 57.217 tamponi effettuati, sono 9.979 i nuovi contagi da Coronavirus registrati oggi in Lombardia. Il tasso di positività sale dal 13,3% al 17,4%. Si registrano inoltre altri 26 morti, che portano il totale delle vittime da inizio pandemia a quota 42.990. Continuano a diminuire i ricoverati nei reparti ordinari (-8, per un totale di 1.164 pazienti), mentre restano stabili i ricoveri in rianimazione (che sono 21 in totale). I casi giornalieri nelle varie province sono così distribuiti: Milano: 2.910 di cui 1.025 a Milano città; Bergamo: 837; Brescia: 1.175; Como: 642; Cremona: 383; Lecco: 373; Lodi: 244; Mantova: 484; Monza e Brianza: 874; Pavia: 590; Sondrio: 179; Varese: 1.088.

TRENTINO ALTO ADIGE – Altre due persone sono morte per le conseguenze dell’infezione da Sars-CoV 2 in Alto Adige. Si tratta di una donna fra i 70 ed i 79 anni ed un uomo fra gli 80 e gli 89, con i quali il totale delle vittime del Covid-19, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, sale a 1.571. Inoltre, i laboratori dell’Azienda sanitaria provinciale, nelle ultime 24 ore, hanno accertato 683 nuovi casi positivi: di questi, 18 sono stati rilevati sulla base di 238 tamponi pcr e 665 sulla base di 3.159 test antigenici. Continua a diminuire il valore dell’incidenza settimanale dei nuovi casi per 100.000 abitanti che ora è 603 (89 in meno rispetto ad ieri). Aumentano di nuovo, invece, gli attualmente positivi in isolamento che sono 4.647 (361 in più), così come i pazienti Covid-19 ricoverati in area media che, secondo dati aggiornati ad ieri, sono 95 (10 in più rispetto al giorno precedente. Solo un paziente (1 in meno) viene assistito in terapia intensiva e 8 (2 in meno rispetto alla settimana precedente) nelle cliniche private. Le persone dichiarate guarite sono 320 per un totale di 273.940.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 7.983 test e tamponi sono state riscontrate 1.408 positività al Covid 19. Nel dettaglio, su 2.407 tamponi molecolari sono stati rilevati 194 nuovi contagi. Sono inoltre 5.576 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono emersi 1.214 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 7 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 208. Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano. Oggi si registrano i decessi di 5 persone: 2 a Trieste, 2 a Udine, 1 a Gorizia. Il numero complessivo delle persone decedute dall’inizio della pandemia è 5.556, con la seguente suddivisione territoriale: 1.407 a Trieste, 2.589 a Udine, 1.053 a Pordenone e 507 a Gorizia. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono stati registrati complessivamente 521.523 contagi.

VENETO – Sono 6.363 i nuovi casi di Covid identificati in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino quotidiano della Regione Veneto che segnala anche un marcato aumento del totale dei ricoveri (26 nuovi ingressi in area medica e due dismissioni dalle terapie intensive). Tredici i decessi. 

EMILIA ROMAGNA – Sono 2.151 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 25 ottobre 2022 in Emilia Romagna, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri sono stati registrati 23 morti per un totale di 18.192 vittime da inizio pandemia. Da ieri sono guarite 2.913 persone. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 22.291 tamponi, di cui 12.590 test antigenici rapidi con un tasso di positività del 9,6%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 30. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.122, 18 in meno rispetto a ieri. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 554 nuovi casi, seguita da Modena a 349 e Piacenza a 258, poi, Rimini a 182, Ravenna a 174, Cesena a 132, Parma a 122 e Reggio Emilia a 118, quindi, Forlì a 96 e Ferrara a 92, infine, il Circondario Imolese a 74.

TOSCANA – Sono 3.485 i nuovi casi di Coronavirus rilevati oggi, 25 ottobre, in Toscana. Il dato emerge su un totale di 18.625 test eseguiti, di cui 1.491 tamponi molecolari e 17.134 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è pari al 18,71%. La lista dei decessi si aggiorna con 9 nuovi decessi: 7 uomini e 2 donne. Al momento in Toscana risultano pertanto 50.055 positivi. Di questi 488 (16 in più rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale: 19 (8 in più rispetto a ieri) si trovano in terapia intensiva. Le persone guarite nelle ultime 24 ore risultano essere 3.459.

ABRUZZO – Sono 1.230 i casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 584.014. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di un 74enne, mentre il secondo decesso è risalente ai giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 3.701. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 564.552 dimessi/guariti (+1.348 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 15.761 (-120 rispetto a ieri).

SARDEGNA – In Sardegna si registrano oggi 1.114 ulteriori casi confermati di positività al covid (di cui 1.021 diagnosticati con tampone antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 5.128 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 7 (+ 1). I pazienti ricoverati in area medica sono 93 (stesso dato di ieri). 7.965 sono i casi di isolamento domiciliare (- 376). Non si registrano decessi.

PUGLIA – Sono 2.104 i nuovi casi positivi al Covid registrati nelle ultime ore in Puglia su 9.640 test. Sei i decessi che sono stati registrati. Il tasso di positività è del 21,8%. Sono complessivamente 14.227 le persone attualmente positive, 163 quelle ricoverate in area non critica, 10 in terapia intensiva. Questa la suddivisione per provincia: Bari 594, Bat 97, Brindisi 257, Foggia 183, Lecce 673, Taranto 277. I residenti fuori regione sono 19, quelli di provincia in definizione 4.

CAMPANIA – Sono 2.992, in Campania, i neo positivi al Covid su 19.063 test esaminati. Secondo i dati del bollettino della Regione Campania è in leggero rialzo il tasso di incidenza che oggi è pari al 15.69% e ieri era fermo al 14.70%. Due i decessi nelle ultime 48 ore; altre due persone decedute in precedenza ma registrate ieri. Negli ospedali restano stabili i ricoveri nelle terapie intensive con 12 posti letto occupati (+1 rispetto a ieri) e in degenza con 281 posti letto occupati (-3 rispetto a ieri).

BASILICATA – In Basilicata sono 235 i nuovi contagi da coronavirus, su un totale di 1.201 tamponi eseguiti, e non si registrano decessi. Sono i dati del bollettino della task force regionale riferito alle ultime 24 ore. Nello stesso report sono state registrate 266 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 31 di cui 1 (+1) in terapia intensiva: 15 nell’ospedale di Potenza; 16 (di cui 1 in TI) in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 4.926. Per la campagna vaccinale, finora le somministrazioni sono state in tutto 1.295.470 di cui 84,7 per cento di prime dosi, 80 per cento di seconde, 65,1 per cento di terze e 4 per cento di quarte.

CALABRIA – Nuovo balzo di contagi da Covid 19 in Calabria. Nelle ultime 24 ore sono 1.018 i casi riscontrati, ieri erano 283, a fronte di 5.611 tamponi processati. Il tasso di positività, che era sceso al 15, è risalito di tre punti fermandosi al 18,14%. Due i decessi registrati per un totale di vittime dall’inizio della pandemia di 3.054. In calo i ricoveri nei reparti di cura, -5 (139); stabili invece le occupazioni di posti letto nelle terapie intensive (6). Si contano, inoltre 1.197 guariti (564.534) mentre gli attualmente positivi sono10.184 (-181) e gli isolati a domicilio 10.039 (-176). In Calabria, ad oggi – secondo quanto riportano i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione Calabria – le persone risultate positive al Coronavirus sono 577.772. Il totale dei tamponi eseguiti è invece pari a 3.890.681.

SICILIA – Sono 2.127 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 14.769 tamponi processati. Ieri i positivi erano 562. Il tasso di positività è quasi al 14,4%, in aumento rispetto al 10,1% di ieri. La Sicilia è all’ottavo posto per contagi. Gli attuali positivi sono 19.038 con un aumento di 60 casi. I nuovi guariti sono 1.064, tre le vittime, che porta il totale a 12.238. Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 307, sette in più rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 16, uno meno di ieri. A livello provinciale si registrano a Palermo 473 casi, Catania 482, Messina 332, Siracusa 243, Trapani 261, Ragusa 88, Caltanissetta 73, Agrigento 127, Enna 48.

Articoli correlati