Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sono giovani rivali in amore, sfodera un coltello e cerca di ucciderlo

Sono giovani rivali in amore, sfodera un coltello e cerca di ucciderlo

Solo il pronto intervento della Polizia ha evitato che un 21enne si macchiasse di un crimine efferato. Gravemente ferito l’altro ragazzo.

Nel corso della tarda serata di ieri, personale della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di P.S. di Rossano, ha proceduto all’arresto di Matteo Acri, di 21 anni, perché ritenuto responsabile del reato di tentato omicidio nei confronti di P. D. di 19 anni. Il gesto che si è consumato in Rossano Scalo, nel centralissimo viale De Rosis, non ha avuto più tragiche conseguenze solo grazie all’immediato intervento degli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano. Acri, già da tempo in contrasto con P.D. per un intreccio di relazioni affettive intraprese con due ragazze anch’esse di Rossano, nella serata di ieri sera, a bordo della sua autovettura, dopo aver dato appuntamento al P.D. lo raggiungeva e lo tamponava per poi scendere dal veicolo e, con un coltello da cucina, a lama fissa della lunghezza complessiva di circa 25 cm, lo colpiva nella zona frontale del cranio e all’altezza dell’ascella sinistra. Nel corso della violenta colluttazione, sopraggiungevano gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano già in perlustrazione del territorio, i quali bloccavano immediatamente l’Acri Matteo e il P.D. e li accompagnavano presso i locali del Commissariato. Al termine degli accertamenti il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano traeva in arresto Acri e denunciava anche il P. D. per porto abusivo di arma.

Related posts