Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lo Monaco: «Trinchera sa bene qual è l’offerta del Catania per Di Piazza»

Lo Monaco: «Trinchera sa bene qual è l’offerta del Catania per Di Piazza»

Lo Monaco evidenzia: «Spero che il Cosenza assecondi volontà di Di Piazza di venire a Catania. A loro non è costato nulla e non gioca».

Nuova puntata della telenovelas Di Piazza-Catania. Stavolta, dopo le parole dell’agente Giovanni Tateo e del direttore sportivo del Cosenza Stefano Trinchera, arrivano quelle dell’ad degli etnei Pietro Lo Monaco che dà le versione propria dei fatti.

Di Piazza vuole giocare a Catania

«Trinchera non dice la verità visto che con il nostro ds Argurio si è sentito almeno 30 volte in questi giorni. La disponibilità di Di Piazza di vestire la casacca rossazzurra è piena e in un campionato come quello di terza serie, dove soldi non ne circolano abbastanza, mi sembra giusto che venga rispettata la volontà del ragazzo che il Cosenza ha preso a parametro zero utilizzandolo poi con il contagocce». Queste le parole di Pietro Lo Monaco a ItalSportPress.

L’offerta del Catania per Di Piazza

«E’ condivisibile la scelta di Di Piazza di cambiare aria e scendere di categoria pur di giocare. Il Cosenza cedendolo a noi abbatterà i costi di gestione non pagando i due anni e mezzo di contratto e se l’attaccante ci porterà in B con i suoi gol, al club calabrese andrà pure un indennizzo promozione. Tirare in ballo il Catanzaro giusto adesso non è corretto e mi sa di cercare in tutti i modi di far saltare l’operazione col Catania e andare contro la volontà dell’attaccante. Mi sembra assurdo tutto ciò perchè il Cosenza non ha speso un euro per Di Piazza, non lo fa giocare per scelta tecnica, e adesso che potrebbe anche prendere dei soldi, monta una polemiche strana – chiude Lo Monaco – Crediamo ancora che il Cosenza rispetti la volontà del ragazzo e lo faccia giocare a Catania».

Related posts