Dalla CalabriaGiudiziaria

STIGE | Le richieste della Dda per gli imputati cosentini

Ieri requisitoria del pm della Dda di Catanzaro, Domenico Guarascio nel processo in abbreviato “Stige”.

Tre gli imputati della provincia di Cosenza nel processo in abbreviato contro la cosca cirotana Farao-Marincola.

Le richieste di condanna

Si tratta del Cavaliere Nicola Flotta, titolare e patron della struttura di Mandatoriccio, dove affiliati del clan avrebbero organizzato matrimoni e banchetti senza pagare e dell’ex sindaco di Mandatoriccio, Angelo Donnici, accusato di aver turbato un’asta pubblica. Quest’ultimo, come Flotta, scarcerato poco dopo l’ordinanza del gip per assenza dei gravi indizi di colpevolezza.

In questo filone ci sono anche l’acrese Angelo Cofone, già assolto nel processo “Acheruntia”, e del reggente del clan “Lanzino” a Rende, Adolfo D’Ambrosio, attualmente al 41bis.

Per Flotta, la pubblica accusa ha chiesto 8 anni di carcere, per Donnici 2 anni e per D’Ambrosio e Cofone 4 anni ciascuno. Si attendono le discussioni difensive ed eventuali repliche e controrepliche delle parti processuali. (a. a.)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina