Cronaca

Abbandono di rifiuti a San Marco Argentano, segnalati sei trasgressori

Smascherare chi sporca e deturpa il territorio è uno degli obiettivi primari dell’attuale amministrazione comunale guidata dal sindaco Virginia Mariotti.

Prosegue incessante l’attività delle Guardia Ambientali-Zoofile contro i vandali dell’ambiente e gli inosservanti delle leggi sulla prevenzione del randagismo. Il responsabile delle Guardia Ambientali-Zoofile della sezione operativa L.I.D.A di Cervicati, Pasquale Turano, unitamente ai suoi collaboratori mediante una serie di servizi convenzionati svolti in coordinamento con la polizia municipale di San Marco Argentano, diretta dal comandante Primo Lombardi, ha ottenuto i primi risultati. 

Sono 17 infatti le infrazioni contestate a detentori di animali non iscritti all’anagrafe canina regionale, mentre sei sono per ora le infrazioni contestate ad altrettanti trasgressori per le violazioni ad ordinanza comunali o ad altre norme riguardanti l’abbandono o l’errato conferimento dei rifiuti nel circuito della raccolta differenziata. 

Smascherare chi sporca e deturpa il territorio è uno degli obiettivi primari dell’attuale amministrazione comunale guidata dal sindaco Virginia Mariotti, amministrazione tra le prime in Calabria a dotarsi di telecamere mobili per reprimere gli illeciti sul territorio ottenendo così ambiti traguardi in difesa dell’ambiente, abbinati alle tecnologie e sistemi di accertamento posti in essere dalle Guardie Ambientali L.I.D.A, specializzate in questo settore, con le quali l’amministrazione comunale è convenzionata. Tempi duri quindi alle cosiddette “sacche di resistenza” alla raccolta differenziata, vale a dire a coloro che pervicacemente continuano a non smaltire i rifiuti in modo corretto, atteso che, i servizi saranno ulteriormente incrementati da Guardie Ambientali e polizia locale al fine di dissuadere e reprimere comportamenti illeciti.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina