Politica

Elezioni Regionali in Calabria, la Lega dice no a Mario Occhiuto

Dopo che Forza Italia ha ufficializzato la nomina di Mario Occhiuto quale candidato governatore del centrodestra, la Lega si tira fuori.

La Lega dice no a Mario Occhiuto. Dopo l’ufficializzazione di Forza Italia, arriva una brusca frenata da uno dei partiti che compongono il centrodestra. Il partito di Salvini, si apprende da fonti parlamentari, non intende appoggiare il sindaco di Cosenza nella corsa alle prossime elezioni regionali. «La Lega Calabria prende atto della posizione di Forza Italia che ha indicato come candidato alla Presidenza della Regione Calabria Mario Occhiuto» scrive Cristian Invernizzi, commissario della Lega in Calabria. «Tuttavia la promessa che abbiamo fatto ai calabresi e alle calabresi, vittime di un disastro perpetuato per anni e anni di cattiva politica, è quella del cambiamento, della svolta, del ridare dignità a una terra meravigliosa sfruttata e massacrata da sistemi di potere, clientelismo e malaffare».

Ecco perché la Lega dice no a Occhiuto

«Non riteniamo che questa posizione possa rappresentare quel cambio di passo, quel cambiamento che la Calabria meriti, motivo per il quale facciamo i nostri migliori auguri ma non sosteniamo la sua candidatura a Presidente della Regione. Riteniamo che vi siano tantissime donne e tantissimi uomini calabresi che possano essere artefici di un futuro diverso e prospero per la Calabria, soprattutto dopo  l’inqualificabile gestione della Regione per mano del Partito Democratico» continua Invernizzi.

«La Lega è il partito delle persone libere, la Lega ha promesso alla Calabria libertà e un futuro diverso. La Lega è stato il partito del centro-destra più votato in Calabria alle ultime competizioni elettorali e non accetta imposizioni da parte di nessuno. Siamo convintamente dalla parte di tutti i calabresi che si aspettano e chiedono un cambiamento, e siamo certi che tra loro individueremo il profilo migliore che possa rappresentarlo».

La replica di Roberto Occhiuto

Poi arriva la replica di Roberto Occhiuto: «Forza Italia sostiene i candidati della Lega nelle altre regioni, dunque ha titolo di richiedere alla Lega di sostenere il proprio candidato in Calabria. Se non fosse così ne prendiamo atto e andiamo soli».

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina