mercoledì,Dicembre 8 2021

Covid, a Fagnano Castello casi in aumento: il sindaco annulla la tradizionale sagra della castagna

Come sulle montagne russe. È così che sembra di vivere da quando la pandemia è arrivata a sconvolgere le nostre vite e, così, se grazie ai vaccini e alle norme di sicurezza la Calabria da un lato sembra uscire lentamente dalla morsa del Covid, dall’altro torna a preoccupare la situazione di alcuni singoli paesi. Paradossale è

Covid, a Fagnano Castello casi in aumento: il sindaco annulla la tradizionale sagra della castagna

Come sulle montagne russe. È così che sembra di vivere da quando la pandemia è arrivata a sconvolgere le nostre vite e, così, se grazie ai vaccini e alle norme di sicurezza la Calabria da un lato sembra uscire lentamente dalla morsa del Covid, dall’altro torna a preoccupare la situazione di alcuni singoli paesi. Paradossale è la situazione del Tirreno cosentino, dove la situazione sembra complessivamente essere sotto controllo. A Belvedere Marittimo, per esempio, dopo un pericoloso rialzo dei contagi e il picco di centinaia di casi registrati in un solo giorno, ieri si è finalmente toccato quota zero. A Fagnano Castello, invece, nell’entroterra, i casi sono in aumento, tanto da costringere il sindaco ad annullare l’attesissima sagra delle castagne, appuntamento che ogni anno richiama nel piccolo paesino cosentino migliaia di visitatori.

La preoccupazione del sindaco di Fagnano Castello

Prima di annullare la festa, il sindaco Giulio Tarsitano aveva scritto un post: «Nel nostro paese la situazione sta peggiorando. Stamattina si sono registrati altri quattro casi di positività al Covid 19 – si legge sulla pagina social del Comune -. Questo è l’esito delle operazioni di tracciamento effettuate in mattinata. A causa dell’aumento di contagi, a tutela della salute pubblica, che è bene prioritario, nella giornata odierna verrà valutata l’ipotesi di annullare la Sagra della Castagna in programma il 30 e 31 ottobre, organizzata quando nella nostra comunità non si annoverano casi di positività». In serata, poi, il primo cittadino ha emanato un’ordinanza per annullare tutte le attività legate alla manifestazione. Gli eventi culturali in programma, per il momento, sono rinviati a data da destinarsi.

Francesca Lagatta

Articoli correlati