giovedì,Dicembre 2 2021

Il retroscena: Mazzuca votato da un membro della minoranza

Sulla carta ce n’erano otto a disposizione e avevano deciso di farle convergere tutte su Ivana Lucanto, che invece si è fermata sei.

Il retroscena: Mazzuca votato da un membro della minoranza

Nessuna sorpresa nel primo Consiglio comunale di Cosenza. Sono arrivate conferme piene alle indiscrezioni pubblicate nei giorni scorsi da Cosenza Channel. Giuseppe Mazzuca è stato eletto presidente con 26 voti, mentre Roberto Sacco e Francesco Spadafora saranno i suoi vice. Il primo è stato indicato dalla maggioranza, il secondo dalla coalizione che sosteneva Francesco Caruso, il quale sedeva regolarmente fra i banchi dell’Assise.

Cosenza consiglio comunale
Roberto Sacco

Per Mazzuca anche un voto della minoranza

Tra le varie curiosità che hanno accompagnato il primo giorno di scuola per la nuova amministrazione ce n’è una in particolare, anche abbastanza emblematica. Tra le preferenze ottenute da Mazzuca ne è saltata fuori una appartenente ad un rappresentante della minoranza. Sulla carta ce n’erano otto a disposizione e avevano deciso di farle convergere tutte su Ivana Lucanto, che invece si è fermata sei. Una scheda è risultata bianca, l’altra indicava il nome del presidente poi designato dall’Assise. La maggioranza, a dirla tutta, già di suo è abbastanza schiacciante tanto che Francesco Graziadio non ha trovato posto tra i banchi dei suoi colleghi di coalizione. Si è accomodato di fronte a loro mescolandosi al “nemico”. Poi dopo l’elezione di Mazzuca, è passato dall’altra parte.