lunedì,Agosto 15 2022

Unical: da oggi scatta l’obbligo del controllo Green Pass per entrare in mensa

Gli studenti sprovvisti potranno usufruire del servizio mediante asporto e un percorso dedicato disponibile presso la mensa Maisonnettes

Unical: da oggi scatta l’obbligo del controllo Green Pass per entrare in mensa

All’Unical, grazie a un severo rispetto delle norme anti Covid, nonostante le oltre 60mila prenotazioni d’aula settimanali, non si è registrata alcuna trasmissione del contagio all’interno del Campus.

Alla luce, però, dell’aggravarsi del contesto epidemiologico, il Centro residenziale e il Gestore del servizio mensa, allo scopo di migliorare il livello di tracciabilità e il controllo del green pass, hanno concordato che da oggi anche per accedere alle mense bisognerà effettuare il check in all’ingresso delle strutture come nelle aule, garantendo il presidio su tali operazioni da parte di un operatore del Gestore.

Il protocollo precedente prevedeva il controllo alla cassa, con l’app di verifica C19. Introducendo il check in all’ingresso con app Smart Campus, si migliorerà in efficacia, perché con la semplice scansione del qr code si otterranno tre risultati: la verifica del green pass, la tracciabilità delle presenze, il controllo della capienza delle sale. In questo modo, inoltre, in assenza di green pass l’accesso all’utente sarà bloccato già all’ingresso, senza aspettare che arrivi alla cassa.

La nuova modalità di accesso, già sperimentata nei giorni scorsi alla mensa Martensson, verrà estesa anche alle altre due mense. Gli utenti sprovvisti di green pass potranno fruire del servizio mensa, tramite asporto, attraverso un percorso dedicato disponibile presso la mensa Maisonnettes.

A breve, infine, il check in al tavolo, introdotto in passato per la mensa Maisonnettes, sarà esteso a tutte le sale così da garantire una più fine granularità nel tracciamento dei contatti.

Le misure garantiranno verifica e censimento capillare degli accessi, pur potendo contare – va ricordato – su una platea di utenti controllata pressoché quotidianamente, perché composta in larghissima parte da studenti che frequentano le lezioni in presenza o abitano nelle residenze universitarie (in entrambi i casi l’accesso è consentito solo con green pass).

Articoli correlati