sabato,Marzo 2 2024

Sopravvissuto a 12 tumori diversi, i medici: «Non sappiamo come sia riuscito a superarli»

Il paziente che ha lasciato a bocca aperta i ricercatori ha sviluppato il suo primo tumore già nell'infanzia

Sopravvissuto a 12 tumori diversi, i medici: «Non sappiamo come sia riuscito a superarli»

Ha 36 anni ed è sopravvissuto a 12 tumori diversi, di cui cinque maligni, tutti causati da un mix di mutazioni genetiche ereditarie che finora era ritenuto incompatibile con la vita. Si tratta del caso eccezionale caso di un paziente dal sistema immunitario “super allenato”, quello descritto sulla rivista Science Advances dai ricercatori del Centro nazionale di ricerca oncologica (Cnio) in Spagna.

Lo studio potrebbe aprire la strada a nuove tecniche di diagnosi precoce e a nuove terapie per risvegliare il sistema immunitario contro il cancro. «Ancora non riusciamo a capire come questo individuo possa essersi sviluppato durante la fase embrionale, né come sia riuscito a superare tutte le sue malattie», ammette il biologo Marcos Malumbres del Cnio.

Il paziente che ha lasciato a bocca aperta i ricercatori ha sviluppato il suo primo tumore già nell’infanzia: a questo ne sono poi seguiti diversi a distanza di qualche anno uno dall’altro. In meno di 40 anni di vita, gliene sono stati diagnosticati 12 differenti in varie parti del corpo: cinque quelli maligni. Una situazione complessa in un quadro altrettanto complicato: il paziente presenta infatti altre alterazioni come macchie cutanee e microcefalia.

Articoli correlati