giovedì,Luglio 18 2024

Eccellenza, sorridono Scalea, Rende e Paolana. Morrone e Acri in affanno

I granata cosentini scivolati a ridosso della zona playout. I rossoneri silani vivono una situazione drammatica: hanno smantellato e scenderanno in campo con la formazione juniores

Eccellenza, sorridono Scalea, Rende e Paolana. Morrone e Acri in affanno

Il massimo campionato di calcio regionale, al termine del girone vede al comando la squadra reggina della Gioiese. I viola guidano la classifica di Eccellenza con 10 punti di vantaggio sulla coppia formata da Promosport e Reggiomediterranea.

In zona play off anche lo Scalea di Saverio Gregorace (27 punti) e Isola Capo Rizzuto (25), squadra quest’ultima che detiene anche il miglior attacco del torneo con 28 centri in 15 gare disputate. Per quanto riguarda le zone alte della graduatoria, occhio al Rende (22) che giornata dopo giornata ha scalato la classifica, portandosi a due sole lunghezze proprio dai crotonesi.

Tra le statistiche, la migliore difesa è quella della Reggiomediterranea con 9 gol subiti, la peggiore, invece, quella del Sersale con 30 centri al passivo. Attacco tutto da rivedere per il Bocale, solo 5 gol in 15 partite è un magrissimo bottino.

Tra le formazioni cosentine, la Paolana si gode il momento positivo dopo un avvio di campionato abbastanza difficoltoso. La squadra allenata da Tony Lio staziona a metà classifica ed è reduce da quattro successi consecutivi che hanno permesso ai tirrenici di scalare la graduatoria.

È invece delicato il momento della Morrone. La squadra cosentina era partita benissimo, mettendo in evidenza tanti giovani di prospettiva. La squadra allenata da Paolo Infusino ha chiuso il mese di dicembre con due sconfitte e un pareggio e non vince addirittura dalla quinta giornata. Risultati che hanno fatto precipitare i granata a ridosso della zona play out.

In un campionato dove, a parte il discorso Gioiese, regna il totale equilibrio, corsa aperta anche nella lotta per non retrocedere. Con ben 10 squadre racchiuse in 11 punti. Attualmente in zona play out ci sono Soriano, Sersale, Gallico Catona, Bocale e Acri, che chiude la classifica a quota 10 punti.

Quest’ultima formazione appare però quasi spacciata. Un vero e proprio terremoto societario ha portato i cosentini a smantellare quasi del tutto l’organico e il girone di ritorno, che prenderà il via il prossimo 7 gennaio con l’anticipo Paolana-Morrone, potrebbe vedere in campo per i rossoneri la squadra juniores.

Articoli correlati