venerdì,Maggio 24 2024

Solidarietà, musica e cabaret tra le mura del carcere di Cosenza

Gli ospiti del penitenziario hanno assistito con trasporto emotivo alle gag messe in scena dagli attori e musicisti Rufini, Turboli, Gagliardi e Leonetti

Solidarietà, musica e cabaret tra le mura del carcere di Cosenza

Si è tenuto ieri, nella casa circondariale di Cosenza, lo spettacolo “Ne vale la pena show”. Musica, cabaret e risate tra le mura del carcere “Sergio Cosmai” hanno intrattenuto gli ospiti del penitenziario che hanno assistito con trasporto emotivo e partecipazione alle gag messe in scena dagli attori e musicisti Rufini, Turboli, Gagliardi e Leonetti che compongono il gruppo I Calabroni.

Ore all’insegna innanzitutto della solidarietà che, con un bispettacolo, hanno regalato un pizzico di normalità ai detenuti che dal canto loro hanno dimostrato sensibilità e interesse all’ascolto. I protagonisti dell’evento hanno espresso un particolare ringraziamento al cappellano don Victor, alla direttrice del carcere Maria Luisa Mendicino, al dottor Caurso e a tutto lo staff della polizia penitenziaria.

Articoli correlati