lunedì,Aprile 15 2024

Autismo, dalla Regione 25mila euro per l’Ambito territoriale di Cariati

L'obiettivo è quello di favorire l'inclusione, la socializzazione e il miglioramento della qualità della vita delle persone con bisogni speciali: ecco come presentare domanda

Autismo, dalla Regione 25mila euro per l’Ambito territoriale di Cariati

Progetto Includi Calabria, dalla Regione 25mila euro per l’Ambito sociale territoriale con Cariati comune capofila da destinare alle persone con disturbi dello spettro autistico (Dsa). L’obiettivo della misura è quello di favorire l’inclusione, la socializzazione ed il miglioramento della qualità della vita delle persone con bisogni speciali e abbattere il costo di frequenza dei servizi per le famiglie a basso reddito. È quanto fa sapere il sindaco di Cariati Filomena Greco esprimendo soddisfazione, insieme all’assessore alle politiche sociali Rosaria Bianco, «per questo ulteriore tassello che va ad aggiungersi alla serie di iniziative messe in campo nel sociale dall’Ambito».

«Le famiglie – si legge in un comunicato – potranno candidarsi ad ottenere le risorse per le spese relative ai servizi che applicano metodi educativi/comportamentali riconosciuti dall’Istituto Superiore di Sanità, entro il 20 febbraio. Le spese sono imputabili sia al 2022 che al 2023 per un importo massimo di 5mila euro annui».

Per richiedere l’accesso al contributo bisogna essere residente in uno dei comuni componenti l’Ambito territoriale di Cariati (Bocchigliero, Campana, Cariati, Mandatoriccio, Pietrapaola, Scala Coeli, Terravecchia); avere un Isee (del nucleo familiare) inferiore o pari a 30mila euro; avere una certificazione di diagnosi di disturbo dello spettro autistico rilasciata da una struttura pubblica.

Nel caso di più persone nello stesso nucleo familiare aventi diritto al contributo, è possibile presentare istanza per ciascuno di essi.

Le domande potranno essere presentate a mano, al protocollo del Comune di Cariati o a mezzo pec scrivendo al [email protected]. Modulistica e avviso completo sono disponibili su tutti i siti istituzionale dei comuni dell’ambito.  

Articoli correlati