giovedì,Maggio 30 2024

Cosenza, lungo la costa tirrenica 10mila euro di multa e ritirate otto patenti

Le attività si sono concentrate su tutto il territorio di competenza, da Amantea a Cetraro, sia sulla sicurezza stradale, con l’aumento dei servizi esterni nel periodo serale e notturno

Cosenza, lungo la costa tirrenica 10mila euro di multa e ritirate otto patenti

I Carabinieri della Compagnia di Paola hanno implementato i controlli su strada nella settimana del Ferragosto, caratterizzato da elevato traffico veicolare sulle principali arterie stradali ed in particolare sulla Strada Statale 18. La via che percorre tutto il tirreno cosentino è oggetto, nel periodo estivo del transito di numerosi mezzi a qualsiasi ora del giorno e della notte, causando, soprattutto nelle ore più tarde sinistri stradali, con lesioni gravi o anche mortali.

Le attività si sono concentrate su tutto il territorio di competenza, da Amantea a Cetraro, sia sulla sicurezza stradale, con l’aumento dei servizi esterni nel periodo serale e notturno, sia sul contrasto alla violazione di norme del Codice della Strada ed in particolare l’uso di alcool e stupefacenti alla guida, spesso causa di incidenti conseguente all’alterazione delle capacità psico-fisiche dell’autista.

In totale sono state controllate 712 persone su 473 mezzi, elevando 53 sanzioni al Codice della Strada, ritirando 8 patenti di guida, sequestrando amministrativamente 4 veicoli ed elevando oltre 10.000 € di contravvenzioni.

Ad essere colti in fallo sono stati soprattutto i giovani: tre persone sono risultate positive all’etilometro con valore superiore ai limiti consentiti dalla legge, due di loro sono ragazze di età inferiore ai 23 anni. Un altro ragazzo, trovato in possesso di una modica quantità di stupefacente ed un punteruolo, è stato sottoposto ad accertamenti ospedalieri e risultato positivo ai cannabinoidi. Il controllo è stato svolto anche nelle aree della movida, sequestrando 3 grammi di marijuana e segnalando la persona alla Prefettura di Cosenza.

Si rammenta che il Codice della Strada prevede che durante i primi tre anni dall’ottenimento della patente il limite alcolemico deve essere pari a zero e solo successivamente è possibile, ancorché sconsigliato, mettersi alla guida purché non si superi il tasso alcolemico di 0,5 g/l. Si vuole altresì porre l’attenzione al divieto di sorpasso o di svolta ove è presente la striscia continua, potendo raggiungere l’area opposta della strada mediante i sottopassaggi ovvero utilizzando le rotonde presenti sulla Statale.

Articoli correlati