lunedì,Maggio 20 2024

Santino Spadafora è tornato, le lacrime del bomber cosentino dopo aver sconfitto il cancro

L'attaccante ha portato alla vittoria la Nuova Roggiano nella gara contro la Brutium Cosenza. Ma la rete che ha segnato al 97’ vale tutta una vita: «Pensavo che per me tutto fosse finito. Ora mi godo ogni giorno come un dono»

Santino Spadafora è tornato, le lacrime del bomber cosentino dopo aver sconfitto il cancro

Nel calcio il gol rappresenta l’elemento fondamentale, che regala gioia a chi lo fa e amarezza a chi lo subisce. Estasi e sconforto. Esultanza o disperazione. Sentimenti contrastanti che fanno dei gol un giusto mix tra gioia e dolore e che possono essere metaforicamente traslati alla vita quotidiana di ognuno di noi.  

I gol non sono tutti uguali, alcuni hanno un peso specifico maggiore, non solo in riferimento al risultato complessivo di un match. È ovvio che la rete dell’1-0 al 90esimo di una partita “vale” di più rispetto a quella del 3-0 al medesimo minuto. I gol possono assumere significati diversi, e in alcuni casi diventano simboli di vittoria dal sapore di rinascita.

Continua a leggere l’articolo su Lacnews24.it

Foto Ernesto Mammolito

Articoli correlati