Tutte 728×90
Tutte 728×90

Armi da guerra, munizioni e droga: Novello torna in carcere [FOTO]

Armi da guerra, munizioni e droga: Novello torna in carcere [FOTO]

Torna al centro della cronaca giudiziaria Alberto Novello, arrestato dalla Squadra Mobile di Cosenza nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio, che stanno dando grandi risultati dal punto di vista della prevenzione e repressione dei reati. 

Mercoledì pomeriggio, infatti, gli uomini diretti dal vice questore Fabio Catalano, a seguito di un’attività investigativa hanno tratto in arresto il 26enne di Marano Marchesato, per i reati di violenza, minaccia e resistenza aggravata a P.U. nonché della violazione delle prescrizioni inerenti la sorveglianza speciale di P.S.. Nel corso delle perquisizioni è stato rinvenuto del materiale occultato a bordo di due auto di proprietà di Novello ed una Fiat Stilo, il cui possessore è in fase di accertamento. Il materiale sequestrato riguarda un fucile mitragliatore marca SDM, tipo “AK 47” (Kalashnikov) cal. 7,62X39, l’arma è dotata oltre che di un caricatore a “banana” da 30 colpi, di un caricatore a tamburo da 75 colpi tipo “drum”; 1 revolver cal. 32; 1 pistola semiautomatica a salve, modificata per renderla di cal. 6,35, marca BBM; 1 pistola semiautomatica PS97 Arrow cal. 9 parabellum clandestina, completa di caricatore munito di 11 proiettili; 10 proiettili marca “GFL” cal. 9 Luger, 30 proiettili marca GFL 380 Auto, 29 proiettili marca GFL, cal. 9X21, 6 proiettili inarca GFL, cal. 357 Magnum, 9 proiettili marca SB, cal. 38 special, 30 proiettili marca LAPUA, cal. 32 SW Long.; 6 involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, così come stabilito attraverso il “narco test”, del peso complessivo lordo di grammi 74,68; un borsone di colore blu con la scritta “Sports”, con all’interno 6 pantaloni. di divise dell’Arma dei Carabinieri, 2 giacche di divise dell’Arma dei carabinieri. lir. I giacca alta uniforme dell’Arma dei Carabinieri, 1 cappotto dell’Arma dei carabinieri; 1 porta divisa dell’arma dei Carabinieri recante codice identificativo; 1 pistola semiautomatica Mauser Luger P-08 cal. 9×21 matr. 7243 con caricatore contenente 7 cartucce del medesimo calibro oltre a ulteriori 10 cartucce contenute in un sacchetto; 1 cartuccia cal. 7,65; 3 bustine termosaldate di cellophane contenenti sostanza stupefacente di tipo cocaina per un peso complessivo totale di gr. 41,66; un bilancino di precisione; un coltello da cucina.

Informata la Procura della Repubblica di Cosenza, Novello è stato dichiarato in stato di arresto per i reati di detenzione di armi da guerra e detenzione abusiva di armi comuni, ricettazione, detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le armi e munizioni rinvenute servivano per quale tipo di attività criminosa? E’ la domanda che si sono posti gli investigatori, che dovranno sciogliere i dubbi anche sul fatto se tutto l’arsenale era di Novello o se lo stesso avesse preso in custodia tutto il materiale per conto di altri. Rapine o reati ancora più gravi? Le risposte arriveranno sicuramente dalle indagini.

Related posts