Tutte 728×90
Tutte 728×90

Trinchera: «Io via da Cosenza? Ho un contratto… Per i playoff aspettative alte»

Trinchera: «Io via da Cosenza? Ho un contratto… Per i playoff aspettative alte»

Il ds rossoblù Stefano Trinchera allo scoperto: «Mi sembra prematuro parlare di futuro. Piuttosto mi soffermerei su quello del Cosenza perché non è ancora detta l’ultima parola».

Stefano Trinchera, il ds del Cosenza finito nel mirino della tifoseria insieme a Guarascio nell’infuocato finale di partita contro il Rende, è stato intervistato dal Corriere dello Sport. Ha lanciato almeno un paio di messaggi parlando del suo contratto con scadenza 2019 e del fatto che ai playoff il Cosenza venderà cara la pelle.

«La situazione è delicata perché perdere 3-0 in casa con il Rende non rientra nella normalità di una squadra come la nostra – ha detto partendo nella sua analisi nel clamoroso derby perso domenica scorsa – Non dobbiamo mollare ma ripartire, pensando che già domenica contro il Francavilla potremmo essere dentro gli spareggi ufficialmente. In questi 180’ può succedere di tutto, anche se sappiamo che per noi è stata un’annata balorda, fatta di episodi negativi che ci hanno condannato e non poco».

L’intenzione di Guarascio sarebbe quella di voltare pagina e andare alla ricerca di un nuovo capo dell’area tecnica. Da parte di Trinchera nessuna intenzione di dimissioni, cosa che blocca dall’intervenire un presidente da sempre attento all’aspetto economico come quello rossoblù. «Ho un altro anno di contratto – evidenzia il direttore sportivo – ma mi sembra prematuro parlare di futuro. Piuttosto mi soffermerei su quello del Cosenza perché non è ancora detta l’ultima parola. Così come il futuro di Braglia che molti pensano ad un addio al 30 giugno. Tutti noi siamo figli dei risultati e non darei per scontate certe situazioni»

Trincera poi chiude parlando degli spareggi promozione. «L’entusiasmo può tornare solo con i risultati – taglia corto – A Cosenza le aspettative restano alte. Cercheremo di rifarci attraverso i playoff, nessuno intende mollare». (r. c.)

Related posts