venerdì,Febbraio 3 2023

Olbia-Gubbio, in Serie C è sfida tra gli ex Cosenza Occhiuzzi e Braglia

Quella tra i due ex allenatori dei Lupi sarà un testa coda molto importante per il futuro di entrambi. L'Olbia è penultimo, il Gubbio è primo...

Olbia-Gubbio, in Serie C è sfida tra gli ex Cosenza Occhiuzzi e Braglia

Roberto Occhiuzzi e Piero Braglia si ritroveranno di fronte l’uno contro l’altro sabato prossimo. Nel Girone B della Serie C infatti è in programma il match tra l’Olbia, allenata dal primo, ed il Gubbio, guidata dal secondo. Sarà una sfida a fortissime tinte del rossoblù cosentino. Braglia contro Occhiuzzi, atto primo: non è passato molto tempo da quando i due condividevano gli allenamenti e le panchine vestendo entrambi la divisa sociale del Cosenza, eppure (dati gli eventi e le circostanze) sembra davvero passato un secolo. Si può dire che il testimone sia passato direttamente, ma non senza rancore.

Occhiuzzi e Braglia, allievo e maestro

Occhiuzzi, classe 1979, è stato per due anni il vice di Braglia, classe 1955. Il connubio nacque quasi per caso nel momento dell’ingaggio di Braglia nel settembre del 2017 da parte del Cosenza. Il tecnico toscano infatti confermò lo staff già presente ed Occhiuzzi divenne così il suo secondo. I rossoblù nel 2018 vennero promossi in B e durante quel primo campionato in cadetteria, furono diversi gli apprezzamenti e gli attestati di fiducia pubblica di Braglia verso Occhiuzzi.

Il cambio in panchina e il seguito…

Nel 2019/’20 il Cosenza non andava benissimo: dopo un inizio zoppicante, Corsi e compagni stazionavano stabilmente nelle zone meno nobili della classifica. Braglia riuscì a portare a casa scalpi considerevoli (Cittadella ed Empoli su tutte), ma dopo cinque sconfitte consecutive fu esonerato e sostituito da Pillon. Quello che successe dopo lo ricordiamo tutti: il lockdown, l’avvento di Occhiuzzi e la salvezza. Ma in quella sostituzione Braglia non ci vide mai troppo chiaro: alcune parole, neanche troppo sibilline, diventarono virali in un audio whatsapp. Acqua sotto i ponti ne è passata, il tempo ha avuto modo di rimarginare eventuali ferite. Chissà se i due, nel prepartita, si stringeranno pertanto la mano.

Partenze opposte

La partita di sabato sarà un testa coda importantissimo per il futuro di entrambi che da quest’anno guidano le loro nuove squadre. L’Olbia di Occhiuzzi, dov’è in prestito anche Sueva, ha finora vinto soltanto una partita ed occupa il penultimo posto del campionato con 7 punti raccolti in 10 giornate. Al contrario il Gubbio di Braglia, dove tra l’altro gioca anche l’ex Mbakogu, è primo nel Girone B di Serie C con 20 punti a braccetto con la Virtus Entella. Ci sono in palio punti importantissimi. Si gioca alle 14,30, in contemporanea con Cosenza-Frosinone il cui fischio d’inizio è però previsto per le 14.

Articoli correlati