mercoledì,Giugno 29 2022

Cosenza, il lockdown è finito? Calciatori, medico, ds e tecnici aspettano Guarascio

In casa Cosenza tutti aspettano un cenno da Eugenio Guarascio. Direttore sportivo, medico sociale, team manager, allenatori e calciatori. Tutti, nessuno escluso, vorrebbero un cenno dal presidente rossoblù. Attendista fino all’inverosimile come la sua storia al timone di Via degli Stadi racconta, a breve dovrà fornire delle risposte. Probabile che, fatto trenta farà trentuno, e tergiverserà fino al

Cosenza, il lockdown è finito? Calciatori, medico, ds e tecnici aspettano Guarascio

In casa Cosenza tutti aspettano un cenno da Eugenio Guarascio. Direttore sportivo, medico sociale, team manager, allenatori e calciatori. Tutti, nessuno escluso, vorrebbero un cenno dal presidente rossoblù. Attendista fino all’inverosimile come la sua storia al timone di Via degli Stadi racconta, a breve dovrà fornire delle risposte. Probabile che, fatto trenta farà trentuno, e tergiverserà fino al confronto tra il ministro Spadafora e la Figc in programma giovedì. Dall’interno del club, però, in molti sostengono che l’ulteriore dilatazione dei tempi sia pericolosa in ottica ripresa.

[nextpage title=”STIPENDI” ]

In casa Cosenza non si è mai affrontata la questione relativa al taglio degli stipendi. Bruccini e compagni si interrogano su che intenzioni animino il patron, ma non trovano sponde valide. Il ds Trinchera non ha discusso dell’argomento con Guarascio ed ha poche info da trasferire allo spogliatoio. Spogliatoio che nel frattempo è diventato virtuale.

[/nextpage]

[nextpage title=”OCCHIUZZI/BRAGLIA” ]

Roberto Occhiuzzi è l’allenatore in pectore del Cosenza, ma va ufficializzato. Anche su questo punto, non esistono indicazioni interne al club su come procedere. L’ipotesi di rivedere Piero Braglia al Marulla non è decaduta: semplicemente non è stata mai affrontata con convinzione causa Covid-19. C’è da dire che Guarascio ha investito ufficiosamente The Prince del compito di guidare la squadra. Perché, allora, non si prende una decisione definitiva? Nel caso tocchi come pare ad Occhiuzzi, c’è l’urgenza di discutere col Settore tecnico della Figc della sua posizione. Va chiesta una deroga per garantirgli di concludere la stagione in panchina col nuovo ruolo.

[/nextpage]

[nextpage title=”VISITE MEDICHE” ]

Nino Avventuriera, medico sociale del Cosenza

Il medico sociale del Cosenza, Nino Avventuriera, domani parteciperà alla riunione informale con il resto dei colleghi di Serie B e Serie C. Ha stilato un dettagliato protocollo di ripresa che riguarda visite, test sierologici e prevenzione. Affinché diventi operativo, attende il via libera della proprietà. C’è la convinzione (e speranza) che già a partire da questa settimana si possano rompere gli indugi e mettere in moto la macchina medica.

[/nextpage]

[nextpage title=”STRANIERI” ]

Gli allenamenti sostenuti in un parco pubblico sono un pugno in un occhio. I calciatori vorrebbero tornare a correre al Sanvitino o, meglio, al Marulla. L’apertura dell’impianto, sanificato a marzo, dipende dalla volontà di Guarascio che lo ha in gestione. Per coloro che sono all’estero, infine, è probabile che si attenda un ulteriore allentamento delle misure governative di sicurezza. Dopo il 3 giugno potrebbe non essere più necessario un periodo di isolamento.

[/nextpage]

Articoli correlati