Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Verona, c’è un precedente simile nei preliminari di Champions League

Cosenza-Verona, c’è un precedente simile nei preliminari di Champions League

All’Estadi Comunal d’Aixovall di Andorra l’FC Santa Coloma avrebbe dovuto affrontare i maltesi del Birkirkara. Il match, tuttavia, non ebbe mai inizio…

In attesa dell’appello, c’è una novità su Cosenza-Hellas Verona. Come riportato questa mattina dal Quotidiano del Sud, l’ormai arcinota querelle del primo settembre non è un unicum nel mare magnum della Giustizia Sportiva.

Bisogna tornare indietro all’1 luglio 2010. All’Estadi Comunal d’Aixovall di Andorra era in programma la sfida tra i padroni di casa dell’FC Santa Coloma ed i maltesi del Birkirkara, gara valevole per il Primo Turno preliminare di Champions League. Il manto erboso dello stadio, però, era stato oggetto di restauri esattamente a ridosso della partita e le frequenti piogge estive nel microstato pirenaico avevano fatto il resto, rendendo il terreno di gioco completamente impraticabile per una gara ufficiale.

L’UEFA, come riporta il comunicato, ha assegnato la vittoria a tavolino agli ospiti, che hanno completato l’opera vincendo per 4-3 della sfida di ritorno a Malta. «Nel prendere questa decisione – si legge sul sito UEFA – la Commissione Disciplinare e di Controllo ha studiato la relazione del delegato, dell’arbitro e dell’osservatore arbitrale».

Related posts