Tutte 728×90
Tutte 728×90

Primavera: Cosenza con gran coraggio, ma la Lazio ne ha di più (4-2)

Primavera: Cosenza con gran coraggio, ma la Lazio ne ha di più (4-2)

Non bastano i gol dell’ex Paglia e di Santangelo per permettere al Cosenza di strappare un punto in casa della temibile Lazio.

Partita pirotecnica sotto il punto di vista realizzativo quella tra Lazio e Cosenza nel loro incontro valido per la 17esima giornata del Campionato Primavera 2 girone B. Di fatto, il match disputato a Formello è terminato con un 4-2 per la compagine di casa, ma i rossoblù di De Angelis hanno dimostrato carattere e coraggio nonostante le tante assenze che stanno caratterizzando la stagione dei Lupacchiotti.

Il Cosenza tiene botta ai biancocelesti

La partita si sblocca al primo minuto di gioco con Capanni che è abile a sfruttare una disattenzione difensiva della retroguardia cosentina e fulmina con una secca conclusione Quintiero, portando i suoi sul risultato di 1-0. La partita vede una Lazio più in palla, ma il Cosenza riesce a trovare il pareggio con Paglia verso la mezz’ora di gioco. Il centrocampista rossoblù mette in rete il pareggio segnando il più classico del gol dell’ex. La marcatura rossoblù porta il risultato in parità e conclude di fatto la prima frazione di gioco. La ripresa vede la Lazio col baricentro più alto e gli ospiti a sfruttare le ripartenze e gli spazi che inevitabilmente si aprono.

La Lazio sfonda nella ripresa

La compagine di casa trova il punto del vantaggio al 5′ della ripresa con Czyz. A seguire il Cosenza prova con tutte le sue forza a riacciuffare il match ma la Lazio a cavallo tra il 61′ e il 66′ prima trova il punto del 3-1 con Scaffidi e poi chiude l’incontro con Capanni che segna la sua personale doppietta. Inutile il gol allo scadere di Santangelo per il Cosenza che porta il risultato sul definitivo 4-2. Peccato per la sconfitta, ma la compagine agli ordini di mister De Angelis gioca un buon calcio raccogliendo, come spesso in stagione, meno di quello seminato. Ora testa al prossimo incontro che vedrà i giovani rossoblù sfidare tra le mura amiche il Benevento. (Francesco Pellicori)

Il tabellino di Lazio-Cosenza Primavera

LAZIO (3-5-2): Alia; De Angelis, Silva, Baxevanos; Zitelli, Czyz (85′ Shoti), Bianchi, Abukar (85′ Bertini), Falbo; Scaffidi (74′ Nimmermeer), Capanni. A disp.: Marocco, Kalaj, Armini, Franco, Kaziewicz, Francucci, Cerbara, Cesaroni, Zilli. All.: Valter Bonacina
COSENZA (3-5-2): Quintiero; Aceto (84′ Azzaro), Moretti, Salines; Santangelo, Caiazzo (84′ Giorgiò), Paglia, Di Salvo, Gagliardi; Peguiron, Sernia (74′ Tripoli). A disp.: Sordini, Rugna, Amendola, Colosimo, Guidoni, Cardamone. All.: Stefano De Angelis
MARCATORI: 1′ Capanni (L), 25′ Paglia (C), 50′ Czyz (L), 61′ Scaffidi (L), 66′ Capanni (L), 79′ Santangelo (C).
NOTE: Giornata soleggiata con clima freddo umido e copiose raffiche di vento. Spettatori circa 100.

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it