Tutte 728×90
Tutte 728×90

Primavera, il Cosenza chiude con un ko a Lecce e tre rigori contro (3-2)

Primavera, il Cosenza chiude con un ko a Lecce e tre rigori contro (3-2)

La Primavera del Cosenza si era portata sullo 0-2. Quintiero para un rigore, ma l’arbitro ne concede altri due al Lecce che alla fine ribalta il match.

Si conclude con l’ennesima sconfitta per il Cosenza ali ordini di mister De Angelis che sul terreno di gioco del centro sportivo “Kick off” di Cavallino (vicino Lecce) subiscono la rimonta dei padroni di casa nella ripresa.

Primo tempo strepitoso

Partono bene i rosoblù che si portano in vantaggio al minuto 20′ con Paglia abile a segnare dagli undici metri. Il raddoppio cosentino arriva alla mezz’ora con Licciardello che mette alle spalle di Petrarca concretizzando una bella azione corale dalla destra. Verso la fine della prima frazione di gioco è Lezzi ad avere la palla gol per accorciare le distanze dal dischetto ma Quintiero ipnotizza il giocatore salentino e respinge la conclusione.

Ripresa da incubo

La ripresa vede un Lecce meglio messo in campo che tenta in tutti i costi a riaprire il match. Ci riesce al 69′ quando con Angelini mette in rete il secondo rigore concesso. Il gol dell’1-2 scuote i giallorossi pugliesi che trovano il pari al minuto 80′ con Gianfreda sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma non è finita qui. come un film già visto, il direttore di gara decreta al 82′ il terzo rigore per il Lecce. Questa volta ad andare dagli undici metri è Suma che sigla il 3-2 che regala altri 3 punti alla compagine di casa e un ulteriore sconfitta per la squadra bruzia.

Stagione finita

Con questo incontro si conclude il campionato del Cosenza. Bilancio non proprio positivo per i ragazzi di mister De Angelis guardando ai risultati, che hanno pagato l’inesperienza della categoria. Nonostante questo, De Angelis ha lavorato con un organico spesso ridotto ai minimi termini dagli infortuni e dalla fretta con cui è stato allestito. Nel corso della stagione, tra campionato e Coppa Italia, il Cosenza ha però fornito diverse prestazione abbondantemente soddisfacenti strappando spesso i complimenti degli addetti ai lavori. Peccato lo score. Solo 9 punti in campionato, frutto di 2 vittorie e 3 pareggi. Ma per un settore giovanile sono dati che non contano. (Francesco Pellicori)

Il tabellino di Lecce-Cosenza 3-2

Lecce: Petrarca, Colella, Alfarano, Maselli, Gianfreda, Dario, Angelini, Cancelli, Avantaggiato, Lezzi, Castrovilli. A disp.: Centonze, Mele, Medico, Vergari, Tarantino, Mancarella, Gallo, Quarta, Suma, Bacca. All.: Siviglia.
Cosenza: Quintiero, Caiazzo, Aceto, Amendola, Salines, Moretti, Sernia, Paglia, Nicoletti, Cardamone, Licciardiello. A disp.: Patitucci, Tripoli, Giorgiò, Militano, Colosimo, Di Salvo, Gagliardi, Gaudio, Azzaro, Rugna. All.: De Angelis.
Marcatori: 20′ rig. Paglia (C), 27′ Licciardiello (C), 69′ rig. Angelini (L), 80′ Gianfreda (L), 82′ rig. Suma (L).
Note: Temperatura primaverile. Spettatori circa 100. Ammoniti:  Alfarano (L), Gianfreda (L), Cancelli (L), Suma (L), Sernia (C), Gagliardi (C).

Risultati 22^ giornata Campionato Primavera 2 girone B

Crotone-Frosinone 0-3
Foggia-Pescara 0-3
Livorno-Lazio 0-4
Perugia-Benevento 1-1
turno di riposo per l’Ascoli.

Classifica Campionato Primavera 2 girone B

Pescara 49
Lazio 46
Ascoli 36
Lecce 34
Benevento 29
Frosinone 29
Livorno 24
Foggia 23
Crotone 17
Perugia 15
Cosenza 9

Related posts